Coraggio Coniglio

Conigli allevati senza regole e senza controllo, senza spazio e in condizioni igieniche precarie, tra pelo, sporcizia e mosche, con fattrici inseminate artificialmente durante tutta la durata della loro vita, con i piccoli precocemente separati dalla madre, dove la diffusione delle malattie è consuetudine, dove il viaggio verso il macello, di conigli sani e malati, aggiunge sofferenze alla breve vita di questi animali “da carne”.

Questa è la realtà documentata dalla clamorosa video-investigazione svolta in Italia da LAV e Animal Equality in alcuni grandi allevamenti Italiani, inclusa la fase del trasporto e della macellazione dei conigli. 

La video-investigazione è stata realizzata da una squadra investigativa, infiltrata sotto copertura all’interno di diversi allevamenti e macelli di conigli situati nelle zone di maggior produzione sul territorio italiano. Un lavoro complesso e senza precedenti, che ha permesso di svelare una realtà tragica: cuccioli morti e gettati a terra, altri lasciati morire di fame, o morti. Animali malati, ignorati, sgozzati senza pietà.  

Se c’è chi alimenta questo orrore cibandosi ancora di carne di coniglio (ogni italiano consuma 2,6 kg di carne di coniglio contro una media europea è di 1,5 kg) esistono invece persone che vivono con questo animale.
Infatti dopo il cane e il gatto, il coniglio è l’animale più diffuso nelle case degli italiani sfiorando quasi il milione di esemplari. Purtroppo, però, la tutela giuridica dei conigli non corrisponde affatto a quella prevista per i cani e i gatti.

 

Proprio per questo motivo per mettere fine a queste sofferenze, LAV e Animal Equality per la prima volta insieme lanciano la campagna #coraggioconiglio e il sito informativo www.coraggioconiglio.it sul quale si potrà firmare la petizione per chiedere a Governo e Parlamento una legge che riconosca i conigli come animali familiari e una tutela giuridica pari a quella di cani e gatti a partire dal divieto di allevamento e macellazione.

Inoltre sul sito si potrà scaricare il dossier “Mille sofferenze e zero diritti” in cui è documentata la breve vita dei conigli di allevamento.

Aiutaci a salvare la vita di milioni di animali.

firma ora