Animali selvatici

LAV ha l’obiettivo di creare una nuova modalità di rapporto tra uomini e animali selvatici su ogni territorio attraverso una coesistenza pacifica e, quindi, lavora per l’abolizione della caccia e di tutti i metodi cruenti oggi in uso per la “gestione” della
fauna locale e alloctona.

La caccia è un’attività crudele. La combattiamo insieme ad altre Associazioni come la nostra, ma il confronto è sempre impari. Non sempre le persone comprendono le nostre ragioni: chi vive in campagna ritiene la caccia una consuetudine; chi vive in città è troppo distante dalla realtà quotidiana degli animali selvatici fatta di sofferenze, paura e morti continue. Il nostro lavoro però non si ferma. Non si è mai fermato nemmeno nel 2016: anche salvare la vita di un solo animale ci incoraggia a continuare a denunciare chi trasgredisce le Leggi e le Amministrazioni che approvano atti con gravi ripercussioni su milioni di vite innocenti.

 

  • Circa 500 mila le licenze di caccia in Italia
  • 20 miliardi di euro l’anno il valore del traffico di fauna selvatica (rapporto zoomafia LAV 2016)
  • 8 milioni gli uccelli uccisi dal bracconaggio in italia (LIPU)
  • 420 milioni gli animali cacciabili in un solo anno in Italia
  • 18 persone morte e 72 ferite durante i 5 mesi della stagione venatoria 2015 - 2016