Io sto con gli scoiattoli

Io sto con gli scoiattoli

#IOSTOCONGLISCOIATTOLI

Per decenni gli scoiattoli grigi sono stati venduti nei negozi di animali. A migliaia sono stati rinchiusi dentro una gabbia, come fossero degli oggetti per il divertimento e la curiosità delle famiglie.

Passato il primo momento di interesse, però, molti individui sono stati rilasciati sul territorio, in alcuni casi hanno trovato condizioni ambientali accoglienti al punto che si sono create colonie ben radicate che per anni si sono riprodotte senza particolari problemi.

Ora però, è stato deciso che lo scoiattolo grigio rappresenta una grave minaccia per la biodiversità, perché la sua presenza metterebbe a rischio quella dello scoiattolo rosso in quanto suo competitore per le risorse trofiche. Ne è quindi stata decretata l’eradicazione, come imposto dal Regolamento (UE) n.1143/2014 sulla gestione delle specie invasive.

Per ottenere l’obiettivo dell’eradicazione, l’Italia ha avuto accesso allo strumento di finanziamento europeo LIFE+ con due progetti: EC-Square e U-Savereds.

EC-Square: attivo dal 2010 al 2015, è stato finanziato con 1.930.000€ di denaro pubblico. Con l’obiettivo di ridurre il numero delle colonie presenti in Lombardia e Piemonte, ha comportato l’uccisione nelle camere a gas di 2.300 scoiattoli grigi, mentre altri 324 presenti nel parco di Genova Nervi sono stati catturati, sterilizzati e rilasciati in altri parchi, determinando così l’eradicazione della specie.

U-Savereds: attivo dal 2014 al 2018, finanziato con 1.433.241€ di denaro pubblico, gli obiettivi dichiarati sono ancora una volta la tutela della biodiversità e la conservazione dello scoiattolo rosso in Umbria. E’ prevista la cattura e la successiva uccisione nelle camere a gas del 90% dei circa 1.500 scoiattoli grigi censiti tra Perugia e Corciano (PG). Il restante 10% sarà sterilizzato e rilasciato in luoghi diversi da quelli della cattura. 

Per noi, però, non c’è alcuna differenza tra scoiattolo rosso e grigio, hanno tutti diritto di vivere la loro esistenza senza il rischio di essere rastrellati ed avviati alle camere a gas.