Pellicce

Pellicce

Pellicce, piume, pelle, seta e lana...abbiamo veramente necessità di indossare materiali derivati dallo sfruttamento e dall’uccisione degli animali? 

Milioni di esseri viventi sono vittime dell’industria dell’abbigliamento nonostante siano ampiamente disponibili soluzioni alternative e che, se prodotte con particolare attenzione, possono offrire migliore comfort oltre che avere un impatto sull’ambiente più sostenibile di quanto si possa credere.

Ogni giorno la LAV è impegnata a contrastare lo sfruttamento degli animali nell’industria dell’abbigliamento presentando nuove argomentazioni oltre a quelle etiche (sempre alla base dei nostri valori), come studi scientifici e indagini che documentano quanto è necessario orientarsi verso soluzioni alternative a quelle animali, oltre che a specifiche proposte normative.

Tra le numerose iniziative, abbiamo:

  • Depositato in Parlamento la nostra proposta di legge per il divieto di allevare animali allo scopo di produrre pellicce e ne chiediamo l’approvazione.
  • Realizzato indagini per denunciare la presenza di sostanze tossiche nelle pellicce utilizzate come decorazioni di giacche per bambini.
  • Dimostrato che il “Vera Piuma” non è necessariamente sinonimo di prodotto di maggiore comfort.
  • Con Animal Free Fashion abbiamo ideato il primo rating etico per dare valore alle aziende moda in base a quanti materiali animali hanno rinunciato ad utilizzare.