EXPO "Human Technopole",occasione per creare centro per ricerca sostitutiva

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha annunciato che nell’area dell’Expo di Milano il Governo è pronto a investire 1,5 miliardi di euro per la realizzazione dello “Human Technopole”, 70mila metri quadrati dedicati alla ricerca innovativa.

Per essere davvero nuova, e far recuperare posizioni all’Italia anche nei confronti degli altri Paesi europei e degli Usa, proponiamo a Renzi di creare, in una delle cinque macro aree identificate, il Centro più avanzato per la ricerca scientifica sostitutiva dell’uso di animali, che peraltro sarebbe a pochi chilometri dal Centro Comune di Ricerca di Ispra che ha funzioni di coordinamento a livello europeo”, ha detto Gianluca Felicetti, Presidente LAV.

“Si devono trattenere nel nostro Paese i ricercatori che vanno all’estero, poiché la ricerca sostitutiva viene ancora considerata da noi quasi un passatempo domenicale mentre in altri Paesi è finanziata e sostenuta, come ha nuovamente annunciato il Governo olandese qualche giorno fa. La sfida è mettere assieme ricerca pulita, lavoro duraturo, rispetto degli animali e dei pazienti umani. L’Italia non deve perdere questa sfida”.