"Stopvivisection" lunedì in audizione al Parlamento Europeo

Dopo il grande successo della raccolta firme che ha raggiunto l’obiettivo del milione di adesioni a livello internazionale, lunedì 11 maggio l'Iniziativa europea dei cittadini Stop Vivisection approda al Parlamento Europeo in un'audizione pubblica che si terrà dalle 15:00 alle 18:30. Sempre attraverso questa pagina potrete collegarvi alla diretta streaming.

L’iniziativa europea nasce dalla necessità di rimettere in discussione la Direttiva europea n.63 approvata nel 2010 che regolamenta la sperimentazione animale chiedendo un testo legislativo che vieti la vivisezione e sostenga una ricerca per l’uomo basata su metodi sostitutivi.
Questa importante raccolta firme, sostenuta da moltissime realtà animaliste tra cui la LAV, ha l’obiettivo di un cambio radicale nel mondo della scienza ancora vincolato all’inutile modello animale. Infatti, nonostante i due anni di discussione della direttiva, la lobby vivisettoria ha influenzato l’iter di approvazione dando luce a un testo deludente e non sufficientemente migliorativo.

L’evento di lunedì è organizzato dalla Commissione Agricoltura con la partecipazione anche delle tre commissioni parlamentari Envi (Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare) Itre (Industria, ricerca e energia) e Peti (Commissione europea per le petizioni).

Speriamo l’Europa confermi l’impegno verso la tutela degli animali e della salute dei cittadini scegliendo di orientare la ricerca verso metodi senza animali rivelatisi, già, più veloci, etici e utili.

Michela Kuan
Responsabile Settore Vivisezione