Trasporti animali, task force all'opera in Abruzzo

Ancora controlli sulle strade italiane, questa volta in Abruzzo, ad opera della task force della Polizia Stradale,con la nostra collaborazione, per verificare il rispetto delle norme relative al trasporto di animali vivi verso i mattatoi.

E ancora decine di migliaia di euro di sanzioni amministrative comminate, 35.000 per la precisione, a carico dei trasportatori, per le violazioni riscontrate.

Animali maltrattati e in pessime condizioni di salute trasportati da autisti complici, verso macelli consenzienti, per poi finire sulle nostre tavole”, queste le parole contenute in una nota diffusa ieri dalla Polizia Stradale che, nelle province di Chieti, Pescara, l’Aquila e Teramo, ha impegnato circa 50 agenti, nell’arco della scorsa settimana.

La collaborazione tra Forze dell’Ordine, Servizi veterinari e associazioni animaliste, quindi, continua a dare risultati determinanti per stroncare la palese inosservanza delle seppur minime norme di tutela animale nei trasporti verso i mattatoi, e il lavoro degli Agenti coinvolti nelle operazioni assume un ruolo sempre più determinate per smascherare il dolore celato dietro i teloni dei camion.