1. La LAV dice NO al piano di abbattimento nutrie in provincia di Alessandria

    03/01/2017

    La LAV dice NO al piano di abbattimento nutrie in provincia di Alessandria

    Le nutrie: queste sconosciute

    Sfatiamo qualche falso mito: le nutrie sono erbivore, quindi non mangiano le uova, gli uccelli, gli altri animali. Non trasmettono malattie all'uomo e non lo aggrediscono. 
    Inoltre, non danneggiano i raccolti, perchè prediligono le piante acquatiche e la vegetazione spontanea.
    Sono molto intelligenti e affettuose, tant'e' che in alcune zone del mondo sono considerate animai domestici!

    Le nutrie sono animali assolutamente pacifici ed  innocenti, importati nel nostro paese dagli allevatori per la produzione le pellicce e reimmessi nell'ambiente nel momento in cui, passata la moda, allevarli non era più economicamente conveniente.

    Il loro numero è cresciuto poichè il loro predatore naturale, la volpe, è ormai poco presente sul nostro territorio.

    Riguardo al piano di eradicazione varato dall'Amministrazione Provinciale, esprimiamo il nostro dissenso, principalmente perchè non risolve assolutamente nulla: di campagne di abbattimento come questa ne sono state fatte moltissime e in tutta italia, senza alcun risultato apprezzabile. Come gli altri animali selvatici, infatti, la nutria risponde alle avversità ambientali regolando la propria ertilità quindi più capi uccisi, più cuccioli che nascono, perchè ogni spazio lasciato vuoto da un animale viene prontamente occupato da un altro;

     A nostro parere, un piano che preveda la sterilizzazione dei maschi dominanti è sicuramente preferibile, sotto il profilo scientifico ed etico.

    In  fondo alla pagina, l'intervista pubblicata su La Stampa lunedi 27/12/2016