ELEZIONI COMUNALI TRENTO 20 e 21 settembre 2020

ELEZIONI COMUNALI TRENTO 20 e 21 settembre 2020

Ecco le risposte dei candidati:

https://www.lav.it/sedi/trentino/ancheglianimalivotano

#ancheaTRENTOglianimalivotano!

LE PROPOSTE DELLA LAV

AI CANDIDATI A SINDACO, CONSIGLIERE, AI PARTITI

PER UNA CITTA' ATTENTA ANCHE AGLI ANIMALI. PER UN CAPOLUOGO DI PROVINCIA CHE SIA DA ESEMPIO PER TUTTI SUL TEMA DEI DIRITTI

Nella nostra indipendenza associativa e trasversalità sui contenuti, CHIEDIAMO AI CANDIDATI A SINDACO, CONSIGLIERE, AI PARTITI l’impegno su 5 punti programmatici per i prossimi 5 anni di Consiliatura che faremo conoscere a iscritti, sostenitori e cittadini anche attraverso i media

1 - FINALMENTE UN REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TUTELA DEGLI ANIMALI!

La città di Trento ha, nel suo quadro normativo, un regolamento di polizia urbana approvato nel 2004 e modificato negli anni. In esso vi sono 3 pagine dedicate alla cura degli animali: non è più sufficiente. Chiediamo l'impegno a lavorare seriamente sul tema e a dare alla città un soddisfacente Regolamento comunale per la tutela degli animali, come già fatto da centinaia di altri Comuni. La guida da cui partire sarà il regolamento-tipo sottoscritto da ANCI-Associazione nazionale dei Comuni italiani che comprende, fra l’altro, il divieto di uso di animali nell’accattonaggio, l’esposizione degli animali nelle vetrine delle attività commerciali, il sanzionamento delle Linee Guida sugli animali nei circhi della Commissione ministeriale Cites e il sostegno alle attività circensi senza animali.

 

2 - FAVORIAMO LE ADOZIONI NEL CANILE E NEI GATTILI

Adottare un cane o un gatto, specialmente anziani, è un atto di amore e responsabilità che, oltre a donare una nuova vita a sfortunati animali, fa risparmiare alla pubblica amministrazione i costi del loro mantenimento. Favoriamo le adozioni del canile e dei gattili comunali con una “quattrozampe social card” d’aiuto alla famiglia adottante per acquistare pappe e sostenere cure veterinarie per un anno.

 

3 - INTEGRAZIONE DEI SERVIZI VETERINARI

In una città di montagna come Trento, sono numerosi gli animali che vivono l'area urbana in modo saltuario o stanziale. Rispettiamoli e tuteliamoli. Forniamo loro assistenza veterinaria qualora lo necessitino grazie anche a convenzioni con medici veterinari che possa essere attivata su segnalazione anche dei cittadini. L'apertura di uno sportello/numero telefonico per le richieste di aiuto è un passo fondamentale per garantire agli animali della città l'assistenza di cui hanno bisogno

 

4 - FORMAZIONE DEGLI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE SU REATI IN DANNO AGLI ANIMALI

Sia per l’applicazione del Regolamento tutela animali che per interventi contro i reati a danno degli animali, il Comune deve realizzare una formazione continua degli agenti di Polizia Municipale, per poter garantire una risposta qualitativa e quantitativa sempre migliore alle richieste di intervento dei cittadini.

 

5 - PER UNA TRENTO CRUELTY FREE: PIU' OPZIONI VEG NELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA

In agosto sono entrati  in vigore i nuovi Criteri Ambientali Minimi per la ristorazione collettiva emanati dal Ministero dell’Ambiente con DM del 10 marzo 2020, e validi per tutta la ristorazione collettiva pubblica e privata, che comprende scuole, caserme, uffici, ospedali e altro. In essi, tra gli altri aspetti, si promuove un’alimentazione a minor consumo di proteine animali per un minor impatto ambientale

Chiediamo che nei contratti e nei bandi di gara l'Amministrazione comunale inserisca la clausola di almeno un giorno veg a settimana e che ogni giorno ci sia almeno un piatto con proteine vegetali.

 

Per info, approfondimenti ed interviste:

LAV Trentino

cell: 331. 1507169

mail: [email protected]