tag popolari

campagne

Risultati della ricerca

  1. Sardegna: no a uccisione pecore "vecchie" contro caro-latte. E' reato!

    Sardegna: no a uccisione pecore "vecchie" contro caro-latte. E' reato!

    In una lettera indirizzata ai Presidenti della Giunta Pigliaru e del Consiglio Regionale della Sardegna Gianfranco Ganau, la LAV ha diffidato i destinatari dall’adottare deliberazioni di

  2. Toscana, denunceremo chi viola divieto di uccisione volpi

    Toscana, denunceremo chi viola divieto di uccisione volpi

    Abbiamo inviato ieri al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ed al Dirigente della Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale Roberto Scalacci, una puntuale memoria che richiama le disposizioni

  3. Udine, tortora uccisa a scuola. Abbiamo scritto al Ministro dell'Istruzione

    Udine, tortora uccisa a scuola. Abbiamo scritto al Ministro dell'Istruzione

    Arriva sul tavolo del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia e del Dirigente Scolastico dell’istituto

  4. Grosseto, siamo parte civile al Processo per uccisione del gatto Bombolo

    Grosseto, siamo parte civile al Processo per uccisione del gatto Bombolo

    Ci siamo costituiti parte civile nel procedimento penale contro il presunto uccisore di Bombolo, un gatto di circa un anno che il 23 marzo del 2013 fu colpito da una carabina ad aria compressa in

  5. Napoli: gatto ucciso a colpi di pala da ragazzini. Non sottovalutare segnali

    Napoli: gatto ucciso a colpi di pala da ragazzini. Non sottovalutare segnali

    Un gatto anziano e malato, un randagio che viveva al Parco Musella di Piscinola, alla periferia di Napoli, è stato barbaramente ucciso a colpi di pala da un gruppo di ragazzini. Il gravissimo

  6. LAV diffida il Prefetto di Foggia: ritiri l'illegittima Ordinanza di abbattimento degli animali vaganti

    LAV diffida il Prefetto di Foggia: ritiri l'illegittima Ordinanza di abbattimento degli animali vaganti

    Con una diffida messa a punto dal nostro ufficio legale, abbiamo chiesto al Prefetto di Foggia l’immediato ritiro della Ordinanza con la quale ha disposto “l’abbattimento degli