tag popolari

campagne

Risultati della ricerca

  1.  La Bulgaria vieta l'allevamento e l'importazione di visoni

    La Bulgaria vieta l'allevamento e l'importazione di visoni

    Il Ministro dell'Ambiente bulgaro Borislav Sandov ha annunciato il 1 giugno il divieto di allevamento e importazione di visoni americani (la specie più sfruttata per la produzione di

  2. Pellicce, Rapporto Eurispes 2022: 8 italiani su 10 dicono NO! Firma ora per #FurFreeEurope

    Pellicce, Rapporto Eurispes 2022: 8 italiani su 10 dicono NO! Firma ora per #FurFreeEurope

    Quest’anno il Rapporto Italia Eurispes torna a fotografare la sensibilità dei cittadini verso gli animali e lo fa, tra le altre cose, monitorando l’opinione degli Italiani rispetto

  3. "We Are Going Fur Free": la moda dice basta alla pelliccia, per un futuro sempre piu' animal-free

    "We Are Going Fur Free": la moda dice basta alla pelliccia, per un futuro sempre piu' animal-free

    "We are going fur-free!" E' una frase che negli ultimi sei anni abbiamo sentito pronunciare sempre più spesso dalle principali aziende globali della

  4. Moncler passa al fur-free. Abbiamo segnato la via per la fine delle pellicce, ora una moda sempre piu' animal-free

    Moncler passa al fur-free. Abbiamo segnato la via per la fine delle pellicce, ora una moda sempre piu' animal-free

    Moncler smetterà di usare pellicce. Con questo impegno, il marchio italiano si impegna a rimuovere la pelliccia animale, ricavata da animali appositamente allevati o catturati in natura, da

  5. Stop agli allevamenti per pellicce: le proposte di Legge dal 1992

    Stop agli allevamenti per pellicce: le proposte di Legge dal 1992

    Qualche giorno fa è stata messa la parola fine alla sofferenza dei visoni, ultima specie allevata in Italia, animali fatti nascere solo per essere uccisi per diventare pellicce,

  6. Francia vieta allevamenti di visoni, e animali selvatici nei circhi: e l'Italia?

    Francia vieta allevamenti di visoni, e animali selvatici nei circhi: e l'Italia?

    A seguito della crescente pressione dell'opinione pubblica, sensibilizzata anche grazie alle investigazioni della organizzazione animalista One Voice, nostra partner nel network internazionale

  7. Polonia, primo si a divieto allevamenti "pellicce", e altre norme tutela animali

    Polonia, primo si a divieto allevamenti "pellicce", e altre norme tutela animali

    All'una della scorsa notte il Parlamento polacco espresso il primo SI a una nuova proposta di legge che vieta l’allevamento di animali per la produzione di pellicce. Una decisione

  8. L'allevamento di visoni di Villadose (Ro) deve chiudere: TAR accoglie ricorso

    L'allevamento di visoni di Villadose (Ro) deve chiudere: TAR accoglie ricorso

    VITTORIA! Il TAR Veneto ha accolto il ricorso che abbiamo presentato con Essere Animali contro l'insediamento di un allevamento di 11 mila visoni a Villadose, in provincia di

  9. Pellicce: Slovacchia mette al bando gli allevamenti, 13° Paese in Europa

    Pellicce: Slovacchia mette al bando gli allevamenti, 13° Paese in Europa

    Ieri il Parlamento slovacco ha approvato la legge che mette fine all?allevamento di animali destinati alla produzione di pellicce. La Slovacchia diventerà così il

  10. Pellicce: la California ne vieta il commercio e la produzione. E l'Italia?

    Pellicce: la California ne vieta il commercio e la produzione. E l'Italia?

    Lo scorso 12 ottobre il Governatore della California Gavin Newsom ha ratificato il bando sui prodotti di pellicceria (AB44 “Fur products: prohibition”) facendo così dello Stato

  11. Vittoria: anche il Gruppo Prada con LAV. Fur free dal 2020!

    Vittoria: anche il Gruppo Prada con LAV. Fur free dal 2020!

    Li abbiamo incontrati in autunno, in qualità di “ambasciatori” della coalizione internazionale Fur Free Alliance e a seguito della campagna #PradaFurFree, che ha visto coinvolte

  12. Pellicce: crollano consumi e prezzi. È crisi dell'industria della pellicceria

    Pellicce: crollano consumi e prezzi. È crisi dell'industria della pellicceria

    Entro l’estate la Kopenhagen Fur (la principale Casa d’Aste in cui annualmente sono commercializzate milioni di pellicce grezze), dovrà ridimensionare il proprio organico (come

')