tag popolari

campagne

Risultati della ricerca

  1. Bracconieri evitano processo grazie a "messa alla prova": pene troppo lievi!

    Bracconieri evitano processo grazie a "messa alla prova": pene troppo lievi!

    Si è tenuta oggi, presso il Tribunale di Brescia, l’udienza a seguito della quale è stata accettata la richiesta di messa alla prova avanzata da tre bresciani coinvolti in un

  2. No al massacro dei cervi disposto dalla Provincia di Belluno! #BASTASPARARE

    No al massacro dei cervi disposto dalla Provincia di Belluno! #BASTASPARARE

    Con il pretesto dei danni che provocherebbero all’agricoltura e degli incidenti stradali in cui sono coinvolti, sono più di 3.200 i cervi condannati a morte dalla Provincia di Belluno,

  3. Vittoria! TAR Toscana accoglie ricorso Associazioni: salve due specie di uccelli

    Vittoria! TAR Toscana accoglie ricorso Associazioni: salve due specie di uccelli

    Il TAR Toscana ha accolto il ricorso che abbiamo presentato con Enpa, Lac, Lipu e WWF, contro il calendario venatorio toscano dell’anno scorso, salvando dall'uccisione due specie,

  4. Giornata mondiale tutela natura selvatica: si cominci vietando la caccia

    Giornata mondiale tutela natura selvatica: si cominci vietando la caccia

    Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale per la tutela della natura selvatica, istituita dall’ONU per attirare l’attenzione sulle importanti responsabilità umane nei

  5. Parco del Circeo, confermato uso di metodi non cruenti per contenere i daini

    Parco del Circeo, confermato uso di metodi non cruenti per contenere i daini

    Il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Circeo – riunitosi la scorsa settimana per definire il piano di gestione e controllo del daino -  ha stabilito di ricorrere a tutte le azioni

  6. Caccia: il nostro bilancio di un'altra stagione di morte per animali e persone

    Caccia: il nostro bilancio di un'altra stagione di morte per animali e persone

    Si conclude giovedì 30 gennaio la stagione venatoria 2019/20. Come ogni anno i circa cinquecentomila cacciatori nazionali lasciano dietro di sé una scia di terrore, sangue e

  7. "Milleproroghe": no agli emendamenti Lega e FI per deregulation sulla caccia

    "Milleproroghe": no agli emendamenti Lega e FI per deregulation sulla caccia

    Fucili all’interno dei parchi e delle città, a qualsiasi ora e in tutti i giorni dell’anno, ma anche cancellazione del ricorso ai prioritari metodi incruenti e parere ISPRA

  8. Vittoria: salve le lepri del Parco Veneto del fiume Sile! #BASTASPARARE

    Vittoria: salve le lepri del Parco Veneto del fiume Sile! #BASTASPARARE

    Il Parco Regionale veneto del fiume Sile, aveva autorizzato la cattura delle lepri, da regalare poi ai cacciatori, nelle aree del Parco che ricadono in provincia di Treviso e di Padova. Una grave

  9. Cacciatore condannato per reato di bracconaggio, ma pene troppo esigue!

    Cacciatore condannato per reato di bracconaggio, ma pene troppo esigue!

    Il 15 settembre 2019, all’apertura della stagione di caccia, tre agenti della Polizia Provinciale di Vicenza sorprendevano un cacciatore mentre utilizzava un richiamo acustico elettromagnetico

  10.  Appello LAV a Ministro Costa ed Ente Parco Circeo: fermate la strage di daini!

    Appello LAV a Ministro Costa ed Ente Parco Circeo: fermate la strage di daini!

    “Il Parco Nazionale del Circeo sospenda subito la parte del suo piano che prevede l’uccisione di centinaia di daini e convochi tutti coloro che possono proporre soluzioni alternative al

  11. Volpi: TAR Lombardia accoglie ricorso delle Associazioni su piani di "controllo"

    Volpi: TAR Lombardia accoglie ricorso delle Associazioni su piani di "controllo"

    Il TAR Lombardia, con ordinanza sul ricorso n. 2553 del 2019, ha sospeso in via cautelare il piano di "controllo" numerico delle volpi in provincia di Lodi nelle parti che avevamo impugnato

  12. Richiami vivi: STOP definitivo alla barbarie dei "roccoli" in Lombardia

    Richiami vivi: STOP definitivo alla barbarie dei "roccoli" in Lombardia

    Con ordinanza n.6194 del 12 dicembre scorso, la Terza Sezione del Consiglio di Stato ha dichiarato improcedibile il ricorso dei cacciatori dell’associazione ANUU che avrebbero voluto