tag popolari

campagne

Risultati della ricerca

  1. Garnier sostiene LAV, per dare una famiglia ai cani e gatti abbandonati!

    Garnier sostiene LAV, per dare una famiglia ai cani e gatti abbandonati!

    Per ogni prodotto Garnier (ad esclusione delle linee “Tesori di Miele” e “Camomilla”) acquistato dal 27 Febbraio al 31 Maggio 2022, nei punti vendita fisici ed e-commerce

  2. Portiamo 100 mila pasti donati da Fond. Capellino a 3.447 animali in difficolta'

    Portiamo 100 mila pasti donati da Fond. Capellino a 3.447 animali in difficolta'

    Entra nel vivo la fase finale della campagna #Adoptme: grazie a questa iniziativa, stiamo portando oltre 100 mila pasti Almo Nature, ben 20 tonnellate di cibo, a 3.447 tra cani e gatti

  3. Il nostro dono, in aiuto dei cani e gatti di Palermo e provincia e di Lampedusa

    Il nostro dono, in aiuto dei cani e gatti di Palermo e provincia e di Lampedusa

    Durante le Feste il nostro impegno per aiutare gli animali non si ferma: anche loro subiscono i tragici effetti della pandemia. Così, a seguito delle richieste di cibo di alcuni volontari

  4. Cipollino: storia di un cane che ha ritrovato la speranza

    Cipollino: storia di un cane che ha ritrovato la speranza

    Una mattina di novembre a Palermo un giovane cane viene investito da un’auto nei pressi di una scuola. Diverse persone accorrono per verificare le sue condizioni, tra questi Salvatore Libero

  5. Per Natale, fai un regalo con il cuore. L'Amore puo' cambiare una vita

    Per Natale, fai un regalo con il cuore. L'Amore puo' cambiare una vita

    Natale, tempo di regali e, mai come quest’anno, la solidarietà rappresenta un dono speciale. La campagna Natale con Amore è dedicata agli animali di cui ci prendiamo cura:

  6. Miki, il maiale "vagante" salvato dalla LAV di Sassari

    Miki, il maiale "vagante" salvato dalla LAV di Sassari

    Michele, Miki per gli amici, è un verro (un maiale maschio intero) di circa tre anni, trovato tra gennaio e febbraio mentre vagava alla periferia di un paese del nord Sardegna, da Alessia,

  7. Palermo chiama, LAV in aiuto del rifugio danneggiato dal nubifragio di luglio

    Palermo chiama, LAV in aiuto del rifugio danneggiato dal nubifragio di luglio

    Il 15 luglio scorso su Palermo si è abbattuto un nubifragio dagli effetti devastanti. Tra le vittime anche i gatti ospiti del Rifugio EDiGa: 4 gli animali che hanno perso la vita, danni

  8. Dona il tuo 5XMille a LAV: con nessun costo salverai migliaia di animali!

    Dona il tuo 5XMille a LAV: con nessun costo salverai migliaia di animali!

    Secondo un’indagine Doxa il 18% degli italiani non ha chiaro il meccanismo del 5xmille e non sceglie nessun beneficiario al momento della dichiarazione dei redditi. Eppure i contributi del

  9. #nonlasciamosolonessuno: Ong australiane in soccorso degli animali

    #nonlasciamosolonessuno: Ong australiane in soccorso degli animali

    I drammatici incendi che stanno devastando l’Australia contano innumerevoli vittime tra gli animali, le ultime stime riferiscono una cifra vicina al miliardo, e le immagini di animali feriti,

  10. Bufera colpisce il Rifugio Vallevegan: salvi gli animali, seri danni alle strutture

    Bufera colpisce il Rifugio Vallevegan: salvi gli animali, seri danni alle strutture

    Il rifugio per animali della Fondazione Vallevegan in provincia di Roma, primo esempio di rifugio antispecista in Italia, ha subìto enormi danni a causa di una bufera di pioggia e

  11. Maltempo: da LAV 20 cucce e 1500kg di cibo al Rifugio Argo di Cirò Marina (KR)

    Maltempo: da LAV 20 cucce e 1500kg di cibo al Rifugio Argo di Cirò Marina (KR)

    Sabato scorso, 10 novembre, una rappresentanza LAV ha consegnato 20 cucce e una fornitura di cibo per cani al Rifugio Argo di Cirò Marina (Crotone), devastato dai nubifragi delle scorse

  12. Animali: don Mazzi contro cani, gatti e animalisti

    Animali: don Mazzi contro cani, gatti e animalisti

    “Non spendete soldi per salvare cani e gatti, ma destinate denaro alle nostre strutture. Noi salviamo vite umane” è l’appello che don Mazzi ha nuovamente rivolto a mezzo

')