tag popolari

campagne

Risultati della ricerca

  1. Davos: anche per la Global Fashion Agenda il futuro è animal-free

    Davos: anche per la Global Fashion Agenda il futuro è animal-free

    Ieri a Davos, durante il World Economic Forum, big della moda e società attive nel settore, si sono riuniti in una tavola rotonda per una sessione ospitata dalla Global Fashion

  2. Il vero lusso è fur-free: anche COACH dice no alle pellicce

    Il vero lusso è fur-free: anche COACH dice no alle pellicce

    Anche il marchio americano COACH non utilizzerà più pellicce animali già a partire dalla collezione autunno-inverno 2019/20. Ad annunciarlo è stato Joshua Schulman, CEO

  3. Prada, è ora di passare al fur-free!

    Prada, è ora di passare al fur-free!

    Oggi la Fur Free Alliance, di cui siamo parte, avvia una campagna globale, #PRADAFURFREE, che invita il marchio di moda Prada all'adozione di una politica senza pellicce, come già fatto da

  4. 40 anni LAV, 2 domande a... ELISABETTA FRANCHI!

    40 anni LAV, 2 domande a... ELISABETTA FRANCHI!

    "La moda non è la mia unica passione, dal mio amore incondizionato per gli animali nasce l'idea di non usare pellicce. Cerco sempre di sfruttare la mia notorietà e

  5. Moda, sondaggio ISPO per LAV: il futuro è Animal Free

    Moda, sondaggio ISPO per LAV: il futuro è Animal Free

    Il futuro della moda è “Animal Free”: lo conferma il primo sondaggio d’opinione a livello internazionale che abbiamo commissionato a ISPO Ricerche e che a

  6. Il Gruppo Inditex rinuncia all'utilizzo della lana d'angora

    Il Gruppo Inditex rinuncia all'utilizzo della lana d'angora

    Il Gruppo Inditex (proprietario dei marchi ZARA, Bershka, Stradivarius, Oysho, Pull&Bear, Massimo Dutti, Uterque) ha deciso di eliminare completamente dalle proprie collezioni i capi realizzati