Befana e volontari LAV in aiuto degli animali terremotati del Centro Italia

Continua il nostro impegno nelle zone del Centro Italia ferite, ormai da un anno e mezzo, dal terremoto: oggi è un giorno all’insegna delle sorprese e dei doni per gli ospiti del canile sanitario di Rieti, unica struttura preposta ad accogliere anche i cani rinvenuti nelle zone interessate dal terremoto.

Questa mattina, infatti, i volontari della sede territoriale LAV Roma e alcuni referenti della sede LAV nazionale hanno fatto visita ai cani ospitati all’interno della struttura e consegnato ai volontari dell’associazione “Gli amici di Fiocco” e ai medici veterinari della Asl di Rieti, cibo secco e umido, ciotole, guinzagli, coperte, collari e pettorine. La Befana LAV ha anche pensato ai gatti sopravvissuti all’evento sismico: per loro croccantini, cibo umido, lettiere, cucce morbide e calde.

Una calza della Befana ricca di leccornie, riempita grazie al supporto dei nostri soci e sostenitori e all’impegno dei volontari LAV i quali si sono prodigati nei mesi immediatamente successivi all’evento sismico in raccolte di beni di prima necessità, per offrire un aiuto concreto e solidarietà.

Come promesso, continuiamo ad occuparci con la massima attenzione delle necessità nelle zone purtroppo minacciate dal sisma: offrire un aiuto tangibile alle popolazioni e gli animali che hanno subito i danni causati dal terremoto è un modo per rendere più gradevole la permanenza ai cani che attendono con ansia una famiglia speciale pronta a dare accoglienza e affetto!

L’IMPEGNO LAV NEL CENTRO ITALIA COLPITO DA TERREMOTO
  • Centinaia di segnalazioni raccolte da LAV subito dopo il terremoto 
  • Più di 100 interventi sul campo nelle zone colpite dal sisma 
  • 11 box coibentati nel Canile Sanitario di Rieti: costo 26.840, euro 
  • Attività di formazione per i volontari (Canile di Rieti) 
  • 5459 kg di cibo raccolti e distribuiti 
  • 1495 accessori per cani raccolti e distribuiti 
  • 19 punti allestiti per la raccolta di cibo e materiali 
  • 20 volontari 
  • 7 veterinari 
  • 5 educatori cinofili 
  • 171 animali (cani, gatti e altri animali) ai quali LAV ha prestato soccorso.

Federica Faiella
Responsabile Adozioni LAV