Gli animali ci guardano. Nel 2017 scegli i calendari e le agende LAV

Il filosofo francese Jacques Derrida aveva ragione quando scriveva: “L’animale ci guarda e noi siamo nudi di fronte a lui. E pensare, forse, comincia proprio da qui”.

Gli sguardi degli animali squarciano il velo dell’indifferenza permettendoci di conoscere un mondo altro, fatto di sofferenze e di maltrattamenti. Ma anche di salvezza e lealtà, di profonda amicizia.

Per il 2017 il Calendario e l'Agenda celebrano i 40 anni di vita della LAV.

Gli scatti sono stati realizzati dal fotografo naturalista Simone Sbaraglia e sono dedicati agli sguardi intensi, penetranti e teneri degli animali messi in salvo da LAV. 

“L’idea di fotografare gli animali accolti nel Centro di Recupero di Semproniano (Grosseto), mi è sembrata fin da subito una sfida irrinunciabile. Nei loro occhi è ancora vivo il ricordo della sofferenza, ma ho voluto tentare di rappresentare la bellezza della rinascita che per questi animali è iniziata il giorno che LAV li ha liberati e li ha portati qui”. Simone Sbaraglia, fotografo naturalista e autore degli scatti.

Tutti gli animali ritratti sono stati salvati, sequestrati o confiscati da maltrattamenti, da circhi, dal traffico di specie protette e da detenzione illegale - e sono ospiti del Centro di Recupero di Semproniano, in Maremma. Qui possono finalmente vivere sereni in un ambiente sicuro dopo tanta sofferenza. Il sogno che stiamo costruendo è il sogno di tutti loro.

Scegliendo il nostro calendario e la nostra agenda sosterrete concretamente il nostro impegno a favore degli animali ritratti e messi in salvo. Il ricavato dei Calendari e delle Agende LAV 2017 infatti sarà devoluto alla cura e al mantenimento degli animali protagonisti dei dodici scatti.

Il 2017 sarà un anno fitto di impegni per i diritti degli animali. Inizia a segnarli!

CALENDARIO 2017

AGENDA 2017