Nuova vittoria in Tribunale. Condannato lo spettacolo del circo Mirkovic

Condanna al pagamento di 10.000 euro di multa, confisca degli animali e sospensione dell'attività per 4 mesi: è questa la sentenza di condanna emessa oggi dal Tribunale di Monza a carico del circense Radojica Mirkovic, imputato, ai sensi dell’art. 544 ter del Codice Penale, per il maltrattamento degli animali di sua proprietà, Impiegati in spettacoli circensi.

“Una condanna doppiamente importante: per gli animali difesi nell’aula del Tribunale e vittime di gravi maltrattamenti - tanto che un avvoltoio testa gialla, detenuto dal circense in custodia giudiziaria, morì nel 2012 a causa di “denutrizione cronica”, come specificato nel referto dell’Istituto Zooprofilattico - ma anche particolarmente significativa sul piano giudiziario perché conferma l’importanza e la necessità della confisca degli animali, il loro trasferimento presso strutture attrezzate e dunque la necessità di concrete azioni di sostegno in favore dei centri di recupero: strutture specializzate e in grado di accogliere animali provenienti da sequestri e che generalmente non possono essere reimmessi in natura. La sentenza conferma quanto già esplicitato in recenti  opinioni scientifiche di autorevoli etologi internazionali e della Federazione dei Veterinari Europei FVE, che ribadiscono come i bisogni etologici degli animali non possono essere garantiti in una vita di circo.” 

Ringraziamo le Guardie Zoofile ENPA, la Polizia Provinciale di Monza e l’autorità giudiziaria per l’importante ruolo svolto in questa complessa vicenda.

COMUNICATO STAMPA