Si allarga la famiglia dei macachi di Modena. Fiocchi rosa e azzurri

I Magnifici 16, i macachi dell’Università di Modena destinati alla sperimentazione, che dopo 7 anni di battaglia siamo riusciti a salvare garantendogli una vita felice e libera, ci hanno regalato una sorpresa. Anzi 5!

Contro ogni nostra aspettativa (la LAV è contro le nascite in cattività, soprattutto di animali di cui non è possibile la reintroduzione nell’ambiente naturale), e nonostante tutte le precauzioni adottate, infatti, la forte Wika, la giovane e inesperta Psiche, la golosa e astuta Siddharta, la vecchia Agata e la boss Buddha hanno messo al mondo 5 splendidi cuccioli. Guardare cinque belle pancione crescere, osservarle e accudirle durante la nascita, è stato come assistere a un miracolo.

I parti non hanno presentato alcuna difficoltà: il gruppo nasce come colonia da riproduzione, per cui gli animali sapevano benissimo cosa fare, sia grazie all’istinto che all’esperienza. Fin dall’inizio la presenza dei cuccioli ha completamente influenzato la vita dell’intero gruppo. Il maschio alfa, papà orgoglioso, protegge il suo harem e chiude un occhio se le neo-mamme ricevono il cibo prima di lui. Ma anche gli altri individui partecipano e aiutano: i giovani, maschi e femmine, cercano di agevolare in ogni modo la vita delle mamme che hanno spesso le braccia occupate a tenere i propri cuccioli, una forma di altruismo rara in natura e che fa capire quanto sia legata questa famiglia che abbiamo l’onore, il merito e il privilegio di guardare.

I cuccioli hanno code lunghe e spelacchiate che sporgono tra le zampe delle mamme, che dondolano e cullano esattamente come faremmo noi; mamme che vivono tutte vicine per tenere al caldo e protetti il loro piccoli, mamme che accarezzano le teste appese ai capezzoli con un sentimento che si può solo definire amore.

Le notti preferiscono stare al chiuso, ma di giorno si arrampicano negli spazi aperti godendo dei raggi caldi e lasciando che i cuccioli ogni tanto si stacchino e provino a fare i primi passi. Hanno un aspetto buffissimo, ciuffi di pelo degni di rockettari, orecchie a sventola e piedi pieni di rughe che con passo incerto provano a camminare assumendo posture goffe.

Visto l’arrivo della bella stagione abbiamo anche costruito una piscina, infatti i Macaca fascicularis adorano l’acqua e passano tutto il giorno a rotolarsi e schizzare i compagni, e presto anche i cuccioli daranno filo da torcere a tutti, improvvisandosi pompieri!

I macachi di Modena sono uno spettacolo di spensieratezza, gioco e serenità, ma i laboratori nascondono ancor molti orrori e sguardi muti di chi può solo accettare una sorte senza giustizia.

Ci battiamo diritti di tutti gli animali da 40 anni, e solo per quanto riguarda la sperimentazione animale siamo riusciti ad ottenere il divieto dell’uso delle grandi scimmie almeno in Italia, il divieto della riproduzione di primati destinati alla vivisezione, e siamo impegnati nel contrasto al trasporto internazionale delle scimmie destinati ai laboratori celato dalle grandi compagnie aeree.