Ecco chi ha votato si o no a uso animali nei circhi

Ieri la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il Disegno di Legge del Governo di riforma del settore dello spettacolo che contiene la previsione del  “superamento graduale utilizzo animali in circhi e spettacoli viaggianti”.

Noi abbiamo scandagliato fra le tante votazioni su diversi emendamenti, chi ha votato a favore, contro o si è astenuto su due momenti-simbolo: quello sull’emendamento Borghesi (Lega Nord) che avrebbe cancellato il via libera allo stop all’uso degli animali nei circhi e quella sull’emendamento Gagnarli (M5S) e altri che avrebbe reso più stringente anche in termini temporali lo stop all’uso degli animali nei circhi).

Sul primo, sostenuto dalla parte più retriva del mondo circense, abbiamo elencato nell’allegato i 64 deputati favorevoli: si tratta di  3 di Scelta Civica, 12 della Lega Nord, 34 di Forza Italia, 13 del Gruppo Misto, 1 M5S e 1 Mdp. L’emendamento è stato bocciato con 326 voti contrari (Maggioranza Pd, Ap più M5S, Sin.It/Possibile, Mdp).

Sul secondo, che noi come LAV sostenevamo, abbiamo elencato per gruppi o nomi dei deputati i 112 a favore (M5S, Sin.It/Possibile, Mdp, singoli di altri gruppi), i 280 contrari (Pd, Ap, Fi, Ln, FdI, molti del Gruppo Misto) e l’unico astenuto.
Gli assenti nelle votazioni della mattinata sono stati fra i 230 e i 245.

VOTAZIONI LEGGE CIRCHI