Manifestazione per il cane Snoopy ucciso a Livorno

Assieme a altre associazioni abbiamo aderito alla manifestazione che si terrà sabato 4 novembre 2017 a Livorno per ricordare il cane ucciso due anni fa con un colpo di carabina.

La manifestazione è organizzata da Animalisti Italiani, per sottolineare la necessità di un inasprimento delle pene per coloro che maltrattano e uccidono animali.

Snoopy fu ucciso da un vicino di casa della famiglia con cui viveva, e l’uomo, reo confesso, se l’è cavata con sei mesi di lavori di pubblica utilità, grazie all’accoglimento dell’istanza di adesione all’istituto della messa alla prova. Alla fine del periodo di “messa alla prova” il reato di fatto si estingue. Tale disposizione svuota di contenuto la Legge 189/2004 che ha introdotto nell’ordinamento giuridico appunto i reati di uccisione e di maltrattamento di animali. Le pene per questi reati sono ancora irrisorie e il crescente ricorso alla messa alla prova svilisce, fino a renderlo inoperante, il principio del Trattato Europeo secondo cui gli animali sono esseri senzienti.

Per assicurare giustizia agli animali vittime di violenza una nostra proposta di Legge per l’inasprimento delle pene per i reati in danno agli animali, sottoscritta da diciannove senatori e deputati di diversi gruppi sia di maggioranza che di opposizione, è stata presentata a Governo e Parlamento oramai due anni fa, ma giace inascoltata.

Ci auguriamo che il prossimo Governo e il prossimo Parlamento vogliano fare di più e meglio.

Programma della manifestazione
 
  • Partenza del corteo: Piazza Grande (Livorno) ore 14:00 
  • Arrivo del corteo: Terrazza Mascagni dove si terranno gli interventi di tutte le associazioni partecipanti tra cui anche quello LAV.

Ilaria Innocenti
Responsabile LAV area Animali Familiari