Montesilvano: combattimenti tra cani. LAV denuncia i responsabili.

Cani che combattono in strada, con un uomo che li segue da vicino e un altro che comodamente seduto si gode lo spettacolo: è quanto filmato in pieno giorno da un residente di via Rimini a Montesilvano (Pescara). Il video ha fatto il giro del Web e l’autore, per averlo reso pubblico, è stato malmenato da uno dei responsabili. Le immagini hanno ripreso una lotta, molto probabilmente con finalità addestrative, con cani che ringhiano, si azzuffano, si mordono. Il tutto alla presenza di persone affacciate e auto di passaggio.

“Quello che colpisce nelle immagini, oltre al combattimento in sé, è la tracotanza e il senso di impunità dei responsabili che hanno organizzato tutto alla luce del sole, in una via pubblica, senza nessun tipo di precauzione, come se fosse una cosa normale e lecita. – dichiara Ciro Troiano, criminologo, responsabile dell’Osservatorio Zoomafia della LAV – Una simile arroganza non può restare impunita per questo, oltre alla denuncia, chiediamo al Questore controlli mirati nelle zone a  rischio, da tempo segnalate per la presenza di cani da combattimento”.

Per contrastare il preoccupante aumento delle lotte clandestine la LAV ha attivato il numero SOS Combattimenti tel. 064461206, “lo scopo è quello di raccogliere segnalazioni di combattimenti tra animali per tracciare una mappa dettagliata del fenomeno e favorire l’attivazione di inchieste giudiziarie e sequestri di animali”, conclude Troiano.