Mucche a terra: scandalo Italcarni. Domani udienza preliminare

Domani presso il Tribunale di Brescia si svolgerà l’udienza preliminare per decidere del rinvio a giudizio chiesto dalla Procura di Brescia lo scorso 9 novembre nei confronti di M.P. e G.B., veterinari della ASL di Brescia, e B.F, M.A. e H.N., dipendenti della Italcarni Srl, il macello di Ghedi (Brescia) balzato agli onori della cronaca lo scorso anno per la video-inchiesta “Dentro al macello degli orrori” pubblicata sul sito de Il Fatto Quotidiano.

Auspichiamo il rinvio a giudizio di tutti i soggetti coinvolti, in particolare dei due veterinari che, anziché applicare le norme sulla tutela degli animali durante il trasporto e la macellazione, omettevano controlli e coprivano illeciti, piuttosto che applicare il Regolamento 882/2004 che consente di disporre la chiusura d’ufficio del macello per violazione delle disposizioni sul benessere degli animali, rendendo possibile una chiara e reiterata volontà del titolare del macello di commercializzare carni di animali in quelle condizioni.

Barbara Paladini

COMUNICATO INTEGRALE