Una storia a lieto fine per Nero salvato dal "Rifugio" Parrelli di Roma

Storia di un’adozione felice per Nero, ex “cane pericoloso” salvato dalla LAV dal "Rifugio" Parelli di Roma

Abbiamo imparato a conoscere ognuno di loro, ci siamo adoperati per riscrivere la storia di cani e gatti il cui destino sembrava segnato per sempre, per garantire tutto ciò che per anni era stato loro negato: un’alimentazione sana e differenziata, assistenza medica costante, cucce accoglienti, corse all’aria aperta e soprattutto il supporto di tanti volontari, di validi professionisti e del nostro educatore cinofilo Mirko. Il loro è stato un lavoro scrupoloso e silenzioso, fatto di piccoli gesti quotidiani, di interazione e contatto, di soddisfazioni continue, di segnali impercettibili che riempiono il cuore di gioia, di inserimenti in famiglia molto complessi eppure ben riusciti. Storie come quella di Nero, che da più di un anno vive beato tra le colline emiliane insieme a Sonia e suo marito. Per lui un lieto fine da favola!

Un bollino rosso con la scritta “cane pericoloso” e per questo, per tutti, destinato a rimanere relegato in un box del "Rifugio" Parrelli di Roma; per tutti ma non per noi.

Sulla strada di Nero, questo il nuovo nome scelto per Bobby dalla sua famiglia adottiva, noi della LAV e Mirko siamo andati oltre quella definizione di cane pericoloso e siamo riusciti a leggere nel suo sguardo e nei suoi atteggiamenti minacciosi solo tanta paura a causa delle violenze subite.

Da quel giorno abbiamo affrontato insieme un percorso che ha portato Nero a superare parte dei traumi, garantendo il suo inserimento in una splendida famiglia, quella di Sonia.

Leggi anche tu la storia di Nero e Sonia e se anche tu vuoi diventare protagonista di una splendida storia di uno dei cani o dei gatti tratti in salvo dal Parrelli e accoglierlo nella tua vita, scrivi a adozioni@lav.it o chiamaci al numero 339.4044528.

Federica Faiella
Responsabile Adozioni