Annunciamo i vincitori del concorso "Disegna la libertà"

Liberi dai circhi, dagli zoo, da ogni gabbia e da ogni forma di sfruttamento. Più di 2300 alunni delle scuole elementari e medie hanno partecipato al concorso “Disegna la libertà degli animali”, indetto dalla LAV lo scorso ottobre in collaborazione con il sito MammeOnLine.

In molte scuole il concorso è stato associato a un progetto didattico che ha ripercorso le tappe di alcune tra le più importanti liberazioni di animali da parte della LAV: dalle tigri Antares e Angela al leone Madiba, fino al sequestro dell’intero “parco animali” del circo Martin in Sardegna, per arrivare ai beagle di Green Hill. Il progetto si è sviluppato in circa 130 incontri con le classi in oltre 20 province italiane, dalla Sicilia alla Lombardia, sviluppando con i ragazzi una riflessione non solo sulla cattività a scopo di intrattenimento (circhi, delfinari, zoo), ma anche su quella a fini di produzioni alimentari (es. polli, galline, maiali, vitelli) o di abbigliamento come per i visoni, fino alla vivisezione e a Green Hill.              

Cinquanta dei partecipanti al concorso, selezionati dalla giuria del nostro Settore Educazione, riceveranno in premio da giugno un abbonamento di un anno a “Piccole Impronte”, il periodico della LAV dedicato ai ragazzi, che da giugno 2015 si presenterà in una veste editoriale nuova e con i nuovi personaggi Martina, Joe e Filippo. Qui i vincitori

Coinvolgenti e stimolanti i disegni arrivati, capaci di generare riflessione ed entusiasmo. L’intera photo gallery dei vincitori è su www.lav.it nelle pagine “LAV a scuola”: il consiglio è di scorrerla con il cuore e la mente aperti per scoprire quanto spontaneamente ci dicono i bambini. Basta raccogliere il messaggio e non dimenticarlo per costruire una società più libera e accogliente”.

Barbara Paladini

COMUNICATO STAMPA