Decreto Legge Competitività: sì delle Commissioni Senato a sterminare Cip e Ciop e le Nutrie

Un voto ecologicamente inutile ed eticamente disastroso, quello con cui le Commissioni Senato hanno espresso parere favorevole per lo sterminio delle cosiddette “specie aliene”, tra cui anche lo scoiattolo grigio “Cip e Ciop” e le nutrie

A pagare saranno come sempre gli animali innocenti e non sarà risolto alcun problema ecologico o di esondazione dei fiumi. Non ne vengono vietate importazione e riproduzione, le uniche misure serie, le specie animali non autoctone, gli scoiattoli grigi come Cip e Ciop, potranno essere fucilate tutto l’anno su ordine delle Regioni, mentre le nutrie potranno essere uccise in ogni maniera.

Questo è il risultato, secondo la LAV-Lega Anti Vivisezione, del voto di oggi sul Decreto Legge 91 nelle Commissioni Ambiente e Industria del Senato dove con 17 favorevoli e 20 contrari è stato bocciato l’emendamento soppressivo 11.52 De Petris e altri (Sel) da noi sostenuto ed è stato, anzi, approvato l’emendamento 11.67 Vaccari, Caleo e Bertuzzi (Pd) che equipara le nutrie nella Legge 157 del 1992 sulla fauna selvatica, a topi, ratti ed arvicole nella non protezione. Nutrie, è bene ricordarlo, portate a forza agli inizi del ‘900 in Italia per essere recluse in allevamenti per diventare pellicce e poi dismesse nei campi negli anni ’70 e a seguire.

“E’ incredibile che il Presidente del Consiglio Renzi e un membro dell’esecutivo di “Ecologisti Democratici”, Vaccari, siano le prime firme di questi atti sanguinari e demagogici – dice Gianluca Felicetti, Presidente LAV - ora lavoreremo affinché l’Aula del Senato e se necessario anche la Camera dei Deputati, si oppongano a questa programmata carneficina di nutrie che, peraltro, non tiene conto della ben più articolata e meno truculenta “Strategia Europea” sulle cosiddette Specie Invasive Aliene.”

La LAV chiede a tutti i cittadini di inviare un messaggio ai Senatori, dall’indirizzo di mail bombing, per aiutarci a fermare questa strage.

 

I firmatari dell’emendamento “spara nutrie”:

L’elenco dei favorevoli e contrari ad un emendamento in Commissione non è oggetto di rilevazione a verbale.