A Roma non c'e' trippa per gatti

Il Sindaco di Roma dal 1907 al 1913, Ernesto Nathan, dovendo ridurre le spese del bilancio comunale, tagliò la fornitura di trippa ai gatti del Campidoglio. Negli stessi anni fece anche costruire, purtroppo, lo zoo di Villa Borghese a immagine delle altre grandi capitali europee. Ma questa è un’altra storia.

Di fatto Nathan fu l’antesignano degli interventi comunali sugli animali in città.

Da allora non sono passati solo tanti anni ma anche tante “stagioni” di attenzione a questi temi, promesse mai realizzate, grandi aspettative e anche risultati positivi.

I primi impegni di Rutelli alle elezioni del 1993, il primo Ufficio comunale diritti animali sotto l’egida dell’allora Assessore alla Cultura Borgna (un vanto che questi temi fossero proprio presso quell’Assessorato), Monica Cirinnà consigliera delegata.

A giugno 2016 con l’avvento di Virginia Raggi, anche per il suo ottimo Programma sugli animali e la sottoscrizione di quello delle associazioni animaliste, si era prefigurata una positiva svolta che però non è stata realizzata. Ma, soprattutto, è una triste constatazione, abbiamo purtroppo dovuto registrare una mancanza di dialogo e addirittura il rifiuto a incontrare le associazioni animaliste nazionali, con tante realtà cittadine e di quartiere, con tanti, troppi interpreti istituzionali sulla carta del Comune a tutela degli animali e nessuno mai realmente effettivo. 

Noi, lo sappiamo, è un grosso “limite”, non ci schieriamo per simpatie o antipatie. Giudichiamo dai fatti. Ora però il “non c’è trippa pè gatti” sta a significare che non daremo più credito alle parole ma solo ai fatti, come speriamo tante e tanti cittadine umane e cittadini umani della Capitale. 

Ne parleremo oggi, martedì 19 gennaio dalle 18:00 alle 20:00 in un evento online trasmesso in diretta dalle pagine Facebook delle associazioni Lav-Oipa-Lega del Cane-Amant-Ava-Animalisti Italiani-I Gatti di Torpignattara, Io Libero ed Enpa. Inizieremo così un percorso che porti questi temi, fra gli altri, al centro della prossima corsa al Campidoglio.

Gianluca Felicetti
Presidente LAV

Leggi l'articolo integrale

(foto dal web)