Home | ... | | TAR: sono salvi i 140 suidi della Sfattoria degli Ultimi

TAR: sono salvi i 140 suidi della Sfattoria degli Ultimi

Per contenere la Peste Suina Africana, la ASL 1 di Roma aveva disposto l’abbattimento di questi animali, nonostante non siano malati e la struttura abbia ottemperato alle norme sulla biosicurezza.

Leggi l'articolo

Ultimo aggiornamento

venerdì 19 agosto 2022 12:10

Condividi

Salviamo gli animali della Sfattoria degli Ultimi

Firma Qui

Sfattoria degli Ultimi: il Commissario Straordinario annuncia un tavolo di confronto

Il Commissario Straordinario per la peste suina, Angelo Ferrari, ha confermato a Kodami che nei prossimi giorni sarà a Roma per istituire un tavolo di confronto con Comune e Regione sul destino degli animali della Sfattoria degli Ultimi.

"Sarò a Roma già nei prossimi giorni per aprire un tavolo di conciliazione sulla questione. Restiamo in ascolto e aspettiamo in attesa di una soluzione." queste le parole di Angelo Ferrari a Kodami

Nelle scorse ore la Sfattoria si era appellata al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri e al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti con la speranza di riuscire a trovare una soluzione per evitare di abbattere i 140 maiali, cinghiali e ibridi.

Il tavolo tecnico di confronto è una soluzione che anche noi di LAV abbiamo richiesto sin dall'inizio ed è un primo e positivo passo per cercare di trovare un accordo che allontani definitivamente il rischio di abbattimento degli animali ospitati nella struttura.

Scopri tutti gli aggiornamenti!


Scopri di più