Appello al Governo: PNRR e lotta al climate change a partire da citta' green

Le città italiane sono allo stremo ma dimenticate dal piano ripresa e resilienza: la ripresa e la lotta al climate change devono partire da città più green e vivibili.

Anche noi di LAV aderiamo al messaggio lanciato oggi al Governo Italiano e in particolare al Presidente del Consiglio, Mario Draghi e ai Ministri Roberto Cingolani, Enrico Giovannini, Stefano Patuanelli, Giancarlo Giorgetti attraverso l’appello promosso dal Kyoto Club e da Transport&Environment e sostenuto dalle storiche associazioni come Greenpeace, Legambiente, WWF, Cittadini per l’Aria e molte altre sigle insieme ai giovani di Fridays for Future.  

Quattro i punti su cui vertono le richieste lanciate dAll’appello:
 
  1. la mobilità sostenibile
  2. le fonti rinnovabili
  3. l’efficienza energetica
  4. l’agroecologia
 

Su quest’ultimo si chiede “la promozione di stili alimentari a base vegetale e di disincentivare invece l’importazione di prodotti responsabili di deforestazione. L’Italia deve quindi porsi obiettivi più ambiziosi di quelli della Politica Agricola Comune Europea”.

I temi dell’appello “La ripresa dell’Italia parte dalle città verdi” sono anche oggetto di una petizione da firmare, indirizzata al Governo per ricostruire, grazie ai fondi dell’Europa, un’Italia per le prossime generazioni.