Home | ... | | Chiediamo divieto detenzione animali per assassino di Aron, squadre in campo in ricordo del cane

Chiediamo divieto detenzione animali per assassino di Aron, squadre in campo in ricordo del cane

Oggi i capitani di Feralpi Salò e Palermo calcio, prima delle rispettive gare del campionato di serie B, scenderanno in campo a supporto di LAV per ricordare Aron.

Leggi l'articolo

Ultimo aggiornamento

sabato 20 gennaio 2024

Topic

#maltrattamento #Aron
Animali familiariMaltrattamenti

Condividi

La nostra richiesta al Sindaco di Palermo: un atto concreto e immediato

Dopo i gravissimi fatti della scorsa settimana che hanno avuto il tragico epilogo della morte di Aron, il cane bruciato vivo dal suo proprietario in via delle Croci a Palermo, abbiamo ha inviato formale richiesta al Sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, di emanare un’ordinanza di divieto di detenere o possedere, anche per interposta persona, animali di qualunque genere e specie presso le proprie residenze,  domicili e dimore in tutto il territorio comunale e di condurre animali con se in ogni luogo pubblico e privato,  nei confronti di Carmelo Russo, attualmente indagato per il reato di maltrattamento di animali, aggravato dalla morte dello stesso.

Accogliamo con favore il segnale che il Comune di Palermo ha voluto dare annunciando di volersi costituire parte civile all’avvio del procedimento penale nei confronti di Carmelo Russo, ma non è sufficiente.

La gravità di quanto accaduto e il comportamento pubblico di Carmelo Russo testimoniato anche dai media mostra in modo inequivocabile la necessità di un atto concreto e immediato, che il Sindaco ha il potere di fare, per evitare che i reati di cui è accusato vengano reiterati a danno di altri animali.

Non è inoltre da escludere che anche le persone siano in pericolo in quanto è noto che crudeltà e violenza sugli animali siano indice di pericolosità sociale.

Sono molti i casi in cui Sindaci, a fronte di atti particolarmente gravi e cruenti contro gli animali, hanno emanato ordinanze di divieto di detenzione di qualunque tipo di animale nei confronti di persone indagate, seppur non ancora condannate.

Si tratta quindi di una scelta mirata alla sicurezza pubblica, oltre che di volontà politica, che ci auguriamo venga presa in tempi brevi dal Sindaco Lagalla.

A PIACENZA E A PALERMO, IN CAMPO CON MAGLIA SPECIALE

E nella giornata di oggi 20 gennaio, allo stadio Garilli di Piacenza, casa delle gare interne del Feralpi Salò, e allo stadio Barbera del Palermo, i due capitani dei club della serie B di calcio scenderanno in campo con una maglia speciale prima delle sfide rispettivamente contro Catanzaro e Modena.

La special jersey sarà poi messa all’asta su CharityStars, la nota community a sostegno di cause benefiche, per raccogliere fondi da destinare a tutte le emergenze legate alla salvaguardia della vita e dei diritti degli animali.

Nel pre-match al Barbera, inoltre, saranno ospitati i volontari di LAV Palermo, da subito in prima linea per cercare di salvare la vita di Aron.

Ringraziamo i capitani e le due squadre di calcio che a distanza, ma unite da valori universali, hanno deciso di non rimanere indifferenti di fronte alla brutalità con cui Aron è stato strappato alla vita.

MAI PIÙ MALTRATTAMENTI!

Aiutaci a fermarli!

FIRMA LA PETIZIONE