Mai più bimbi vegani discriminati a scuola. LAV ottiene intervento Ministero Salute

Prima importante vittoria della LAV a tutela dei diritti dei vegani, di chi sceglie un’alimentazione priva di sofferenze per gli animali.

Non è necessaria infatti alcuna certificazione medica per poter far accedere un bambino a un menu alternativo come quello senza ingredienti animali nella ristorazione scolastica. Basta, come per tutti gli altri bambini, di una dichiarazione dei genitori.

E dopo una prima Nota alle Regioni inviata dal Ministero della Salute qualche giorno fa affinché vengano rispettate le Linee Guida Ministero-Regioni-Comuni in vigore dal 2010, “nei prossimi giorni ne faremo ancora più determinate e puntuali”. Lo ha detto ieri in Commissione Affari Sociali alla Camera il Sottosegretario Vito De Filippo (pagina 158 dei Resoconti Camera) in risposta all’interrogazione presentata dall’On. Beatrice Brignone (Possibile).

Barbara Paladini

COMUNICATO STAMPA