"Carrozzelle" Palermo: Ordinanza inefficace. Vietare la trazione animale!

L’ordinanza del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che vieta la circolazione con temperatura pari o superiore a 35 gradi, è una misura ridicola e del tutto insufficiente nel suo obiettivo di evitare episodi mortali ai cavalli impiegati per il trasporto!

Chiediamo un vero e proprio divieto di trazione animale, come fatto, ad esempio, dal Comune di Verona, o dalla Reggia di Caserta, dopo la tragica morte di un cavallo avvenuta la scorsa estate.

A Palermo, infatti, dopo la morte di due cavalli delle carrozzelle a causa delle condizioni di stress dovute alla fatica e al grande caldo, e per i quali abbiamo presentato denuncia per maltrattamento con l'aggravante della morte, il Sindaco Orlando ha emanato un’ordinanza che vieta la circolazione di veicoli a trazione animale nelle giornate in cui le temperature siano pari o superiori a 35°C.

E' inaccettabile dover assistere ogni anno alla morte annunciata di animali stremati dal caldo e dalla fatica, per un’attività anacronistica e produttiva di sofferenze, indegna di una società avanzata. Per questo, siamo impegnati a chiedere che venga posto fine, ovunque, al servizio di trazione con i cavalli, anche attraverso la riforma del Codice della Strada, l’unica soluzione definitiva per un fenomeno, che purtroppo continua a mietere vittime in molte città d’Italia. 

In attesa che ciò avvenga, però, i Comuni possono e devono fare la propria parte, come già avvenuto a Verona, che ha vietato definitivamente questa pratica.

 

Foto: (C) Geapress via Palermotoday