Home | Notizie | I 5 pilastri strategici della nostra azione per gli animali

I 5 pilastri strategici della nostra azione per gli animali

Il nostro piano strategico 2022-2026 si fonda su 5 pilastri fondamentali, sulla base dei quali vogliamo guidare la nostra azione dei prossimi anni. 

Leggi l'articolo

Ultimo aggiornamento

lunedì 20 giugno 2022 15:37

Condividi

Nel nuovo Piano Strategico, le colonne portanti della nostra azione per gli animali dei prossimi 5 anni

Il nostro piano strategico 2022 – 2026 si fonda su 5 pilastri fondamentali sulla base dei quali vogliamo guidare la nostra azione dei prossimi anni.

Nell’ultimo Congresso Nazionale, in programma lo scorso 11 e 12 giugno 2022, ve li abbiamo raccontati anche attraverso il contributo di persone che condividono i nostri stessi obiettivi.

Il Coraggio del Futuro 

Ripercorri la storyline

martedì 12 luglio 2022

Vicini alle famiglie con animali per favorire la convivenza - Prof. Roberto Marchesini

Anche tu vivi con un animale?

Allora, secondo i dati Eurispes del 2021, fai parte del 40,2% della popolazione nazionale. Numeri in forte aumento in un periodo nel quale la pandemia e la crisi economica hanno avuto pesanti ricadute sul lavoro e sul reddito. Per questo siamo vicini alle famiglie con animali! Continueremo a batterci per ottenere un fisco più giusto per tutti loro, per costruire una rete che possa supportare le famiglie socialmente più fragili e per incentivare le adozioni.



CHIUDI

martedì 5 luglio 2022

Il maltrattamento degli animali: vicini alla sofferenza per sconfiggerla

Lo sfruttamento e la sofferenza degli animali non sono intrattenimento!

Nel 2014 abbiamo messo fine all’orrore del Circo Martin, prendendo in affido tutti gli animali che siamo riusciti a salvare. Ma non è tutto. Siamo da sempre stati protagonisti delle azioni che hanno portato all’approvazione della Legge sul maltrattamento e l’uccisione degli animali, che ha determinato un primo passo importante nella repressione dei maltrattamenti nel nostro Paese. E non ci fermeremo. Nei prossimi cinque anni vogliamo dare nuovo impulso alla nostra capacità di difendere gli animali da abusi e violenze, tramite la nascita di “Sportelli territoriali contro il maltrattamento”, un servizio alla cittadinanza e alle Istituzioni che hanno a cuore la tutela degli animali.



CHIUDI

martedì 28 giugno 2022

Appena arrivata nella sua nuova vera casa era terrorizzata da tutto e ci ha messo anni per tranquillizzarsi. Prima di trovare la famiglia che sapesse darle l’amore che merita, era rinchiusa in un la... LEGGI I DETTAGLI

Il sostegno alla ricerca senza animali per un reale progresso scientifico - Liliana Marelli e Stella, beagle salvato da Green Hill

Appena arrivata nella sua nuova vera casa era terrorizzata da tutto e ci ha messo anni per tranquillizzarsi. Prima di trovare la famiglia che sapesse darle l’amore che merita, era rinchiusa in un laboratorio, vivendo una non vita.

E questa è la sorte di oltre 115 milioni di animali che nel mondo, ogni anno, vengono usati ai fini di sperimentazione e ricerca, 600mila l’anno solo in Italia. Il tema dalla sperimentazione sugli animali è l’elemento fondativo della LAV, ciò per cui la nostra associazione è nata nel 1977. A distanza di oltre 45 anni, questa è una realtà ancora drammatica e noi continueremo a denunciare i mali della vivisezione e a sostenere e accrescere i metodi di sperimentazione animal free.



CHIUDI

martedì 21 giugno 2022

Stiamo letteralmente divorando il Pianeta!La domanda globale di cibi di origine animale può creare dal punto di vista sanitario situazioni potenzialmente esplosive. Si stima che oggi si allevino circ... LEGGI I DETTAGLI

Nutriamo il futuro con un nuovo modello alimentare - Prof. Steve Cook

Stiamo letteralmente divorando il Pianeta!

La domanda globale di cibi di origine animale può creare dal punto di vista sanitario situazioni potenzialmente esplosive. Si stima che oggi si allevino circa 70 miliardi di animali l’anno e se i trend alimentari attuali saranno confermati, al 2050 questa cifra potrebbe essere di 120 miliardi, con conseguenza disastrose per tutti. Da tanti anni ci occupiamo di promuovere e sostenere la scelta vegana, portando luce sugli allevamenti e denunciando tutta la sofferenza che la “produzione di carne” provoca agli animali.



CHIUDI