Coronavirus e salute di ambiente e animali: appello alle Camere

L’esperienza del Coronavirus impone di ripartire mettendo al primo posto la salute ambientale, umana e degli animali

Questo l’appello che rivolgiamo ai Presidenti delle Commissioni permanenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, insieme alle Associazioni: Marevivo, Accademia Kronos, CETRI-TIRES, CoMISMA, ,  Fise Unicircular , Fondazione Symbola, Fondazione Univerde, Greenpeace, Italia Nostra, Kyoto Club, Legambiente, Lipu-Birdlife Italia, Stazione Zoologica Anton Dohrn Napoli, Università UniCamillus,  WWF Italia.

Chiediamo che le Commissioni parlamentari riprendano i lavori, anche ricorrendo ad attività in remoto. Questo è il momento di innescare un nuovo inizio rispettoso della salute dell’ambiente, umana e degli animali.

L’emergenza sanitaria ci deve far riflettere su quanto l’alterazione degli ecosistemi e la sottrazione di habitat naturali alle specie selvatiche può favorire il diffondersi di patogeni prima sconosciuti.
 

Per il bene e la salute di tutta l’umanità bisogna, quindi, riprendere con la massima urgenza le leggi che possono far fronte all’emergenza ambientale, oramai planetaria e non più trascurabile.

Occorre che siano approvate leggi sui Cambiamenti Climatici, l’Economia circolare e la difesa della biodiversità negli habitat terrestri e marini temi posti all’attenzione dei Parlamentari e che aspettano un’urgentissima risposta.

COMUNICATO STAMPA