Divieto allevamenti per pellicce, aderisce Consiglio Emilia Romagna

Oggi l’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna ha approvato a larghissima maggioranza la nostra Risoluzione, con cui impegna il Presidente della Regione e la Giunta a trasmettere ai Presidenti di Senato e Camera la richiesta di approvare la proposta di legge in materia di “divieto di allevare, catturare e uccidere animali per la produzione di pellicce”.

Un ulteriore colpo contro lo sfruttamento degli animali per la produzione di pellicce, che segue l’approvazione della stessa mozione da parte del Consiglio Regionale dell’Abruzzo avvenuta lo scorso giugno!

Particolarmente significativo il fatto che siano le stesse Regioni in cui si trovano allevamenti di visoni destinati alla produzione di pellicce, a chiedere che questa attività venga definitivamente vietata. Una posizione politica, quella degli Amministratori regionali emiliani e abruzzesi, frutto della consapevolezza della impraticabilità di questa forma di allevamento senza che vi siano ripercussioni sul benessere degli animali, sull’ambiente e nella salvaguardia dei valori sociali, sempre più diffusi in materia di rispetto dei diritti degli animali.

La nostra proposta di legge, sostenuta trasversalmente in Parlamento (e ora anche nelle Regioni) da diversi schieramenti, è già stata presentata e assegnata al Senato (S62 prima firmataria Sen. Silvana Amati –PD-) e alla Camera (C288 prima firmataria On. Michela V. Brambilla –PDL-), e attende solo la calendarizzazione nei lavori delle Commissioni parlamentari.

Siamo davvero contenti dell’iniziativa della consigliera regionale Gabriella Meo (SEL - Verdi) e dei consiglieri Sconciaforni (Federazione della sinistra), Riva (misto), Barbati (IDV), Favia (misto), Naldi (SEL – Verdi), Monari, Montanari e Piva (PD), Defranceschi (M5S), Leoni, Malaguti e Pollastri (PDL), Manfredini (LN), e ringraziamo l’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna per l’impegno nel salvare la vita di migliaia di animali sfruttati nell’industria della pellicceria. Ora il Parlamento avvii subito l’iter legislativo per l’approvazione della legge già assegnata alle commissioni.

Simone Pavesi, responsabile LAV Campagna Pellicce