Animali al freddo, scatta il sequestro dei Carabinieri-Forestali! #CAMBIACIRCO

Apprendiamo con soddisfazione la notizia dell’intervento dei Carabinieri-Forestali di Brescia, senza il quale gli animali del circo David Orfei - secondo quanto riferiscono fonti giornalistiche - avrebbero continuato a dover fronteggiare le rigide temperature di questi giorni senza un’adeguata protezione dal freddo. 

Per una giraffa, tre dromedari, una zebra e uno zebrallo è scattato il sequestro.

Animali detenuti in condizioni incompatibili con la loro etologia, senza che fossero rispettate le linee guida imposte dalla Commissione Scientifica Cites del Ministero dell’Ambiente, in vigore dal 2010. Gli animali sequestrati nel bresciano sarebbero rimasti in custodia al Circo, come spesso purtroppo accade a causa della carenza di strutture di accoglienza in Italia, e sarebbe stato fornito un cappotto alla giraffa.

Cappotto o no, soprattutto quando sarebbero invece necessarie apposite attrezzature per il riscaldamento, il problema della detenzione degli animali nei circhi, spesso in condizioni climatiche severe e sottoposti ai forti condizionamenti, è di stretta attualità nel nostro Paese.

Ci auguriamo che queste vicende sollecitino il Governo a realizzare, quanto prima, il Decreto attuativo della Legge del 2017 sullo spettacolo, che stabilirà le modalità per la dismissione degli animali nei circhi.

Inoltre, sollecitiamo le autorità preposte a verificare che i circhi sul loro territorio abbiano le attrezzature necessarie per fronteggiare le fredde temperature di queste settimane garantendo, quantomeno, il rispetto dei parametri di detenzione minimi richiesti dalla legge.

#CAMBIACIRCO