"Insieme dalla parte degli animali", la 1° web series prodotta da LAV

 

"Insieme dalla parte degli animali" una nuova web series che racconta l'azione dello staff e dei volontari LAV nella difesa degli animali in Italia.

La serie prodotta da LAV e realizzata in collaborazione con il collettivo On The Road Again Pictures, è online dal 9 maggio su www.youreporter.it e successivamente su http://www.5xmille.lav.it/

"Insieme dalla parte degli animali" racconta l'azione dello staff e dei volontari LAV nella difesa degli animali in Italia.

 
1°: LIBERO dalle catene
 


Angelica è una volontaria LAV e vive in Sicilia.
Qui ogni giorno affronta il problema del randagismo, aiutando i tanti cani che si aggirano nelle campagne di Catania.
Lo fa da sola, ospitando molti dei cani a casa sua, con l'aiuto di altri volontari in strada, e sempre nella totale assenza delle Istituzioni.
Un giorno, durante il solito giro per offrire cibo e cure ai randagi alle pendici sull'Etna, riesce a recuperare e a salvare un cane in gravi difficoltà.

 

AIUTA ANGELICA

MAIL    DONA ORA

 

 

 

 
2°: "SOS ROSPI"
 

Guanti, torcia, secchio, giubbino catarifrangente e tanta passione.
E' tutto quello che serve ai volontari per salvare i rospi durante la loro migrazione.
Ogni anno, da marzo a fine aprile, migliaia di rospi escono dal letargo e si mettono in viaggio per andare a riprodursi in acqua, dove sono nati.
Manuela, Ester, Arianna, Valeria insieme ai volontari di altre associazioni, aiutano i rospi ad attraversare la strada, permettendo così che il ciclo della vita si ripeta, anno dopo anno.

 

AIUTA LE ROSPISTE

MAIL DONA ORA

 

 

3°: FUORI DALL'INFERNO

 

Dopo anni di denunce per maltrattamento di animali, il "Rifugio” Parrelli di Roma viene finalmente posto sotto sequestro.
Più di 200 cani e 100 gatti, di cui moltissimi vecchi e malati, possono ora avere una seconda possibilità.
Federica ha ora il difficile compito di tirare fuori dall'inferno tutti gli animali in poche settimane.

 

AIUTA I CANI DEL PARRELLI

mail  dona ora

 

 
4°: "VIA LE TRAPPOLE DAL GIGLIO"

Nell'Isola del Giglio in Toscana da anni i bracconieri si sbarazzano dei conigli selvatici indisturbatamente.
Non appena Massimo viene a sapere che l'isola è tappezzata di trappole per i conigli non ci pensa due volte e si reca nell'Isola. 
Con Pietro e Fabio di Vallevegan, perlustrerà l’isola per raccogliere prove contro i bracconieri e per porre fine alla loro attività per sempre... 

 

AIUTA MASSIMO

MAIL    DONA ORA

 

 

 

5°: "IL RECUPERO DI GEORGE"

George è uno dei primi cani liberati da un rifugio lager di Roma, un canile sequestrato per maltrattamenti.
I tanti anni trascorsi dentro a un box  e un’infiammazione all’orecchio che gli provocava un forte dolore, lo avevano reso inavvicinabile.
Almeno fino a quando nella vita di George non è arrivato Mirko...

 

aiuta MIRKO

MAIL    dona ora

 

 

 

 
6°: "IL VIAGGIO DI ALBERTA"

Alberta è uno dei tanti macachi che ogni anno sono vittime del traffico e del commercio illegale di animali. 
Dopo essere stata sequestrata dai Carabinieri in provincia di Caserta e dopo essere stata per alcuni mesi in uno zoo a Napoli, viene messa in salvo dallo staff di LAV e trasportata in un posto dove potrà finalmente iniziare una seconda vita.

 

aiuta gaia

MAIL    dona ora

 

 

 

7° EPISODIO: I MAGNIFICI 16

Dopo una vita trascorsa in un laboratorio, i 16 macachi dell’Università di Modena, tutti destinati
a esperimenti molto invasivi, vengono messi in salvo e portati nella loro nuova casa nel Centro di recupero
per animali di Semproniano (Grosseto).
Yuri, volontario LAV della sede di Modena, è stato sempre in prima linea durante la battaglia che ha portato alla liberazione degli animali.

DONA ORA

 

 

 

 
 
8° EPISODIO: LAV SALVA TUTTI

Nel Centro di recupero per animali di Semproniano, in provincia di Grosseto, Valeria ogni giorno si prende cura dei macachi salvati dalla sperimentazione,
e si occupa anche degli altri animali liberati da LAV da diverse situazioni di maltrattamento. 
Proprio nel Centro di Semproniano LAV si sta impegnando per creare nuove aree di ricovero, e dare così un futuro sereno a tutti i prossimi animali che metterà in salvo.

 

DONA ORA