Randagismo: conclusa la nostra missione in Kosovo, ma l'impegno continua!

Il nostro viaggio in Kosovo si è concluso con successo. Questa la cronaca degli ultimi giorni di attività, che si concludono con un arrivederci. Torneremo presto con nuove iniziative ...

GIORNO 4 - MERCOLEDì 28 GIUGNO
 
  • Ore 8.00 consegna aiuti alimentari

Abbiamo consegnato 270 kg di cibo secco per cani alla Municipalità di Peja: ad accoglierci anche il fotografo ufficiale della Municipalità. E' un evento importante perchè i cani da sfamare nelle strade sono molti. Quelli sterilizzati recano una targhetta colorata all'orecchio in modo da distinguerli da quelli che non lo sono e permetterne subito l'individuazione. Fa un po' impressione a vedersi, ma si rivela utile a contrastare il fenomeno..

  • Ore 11.00 incontro con l'Agenzia Veterinaria Pubblica del Kosovo

Abbiamo incontrato l'Agenzia Veterinaria Pubblica del Kosovo. Il problema del randagismo canino è serio: mancano i fondi per le sterilizzazioni e per questo motivo l'Agenzia ha chiesto al Governo kosovaro lo stanziamento di un budget dedicato. I membri dell'Agenzia ci spiegano come un regolamento sui canili debba essere ancora approvato dal Ministero competente, attualmente non ci sono normative in merito, ma la regolamentazione ovviamente è importante. Tra gli obiettivi dell'Agenzia c'è anche la definizione di norme per l'identificazione con microchip dei cani: questa, assieme alla sterilizzazione, è una misura fondamentale per contrastare il randagismo e garantire la tracciabilità degli animali. Illustriamo loro la nostra legislazione, i loro propositi ci appaiono buoni, ci auguriamo che si concretizzino e rimaniamo a disposizione per un confronto costruttivo.

  • Ore 14.00 si riparte verso l'Italia

Ripartiamo per Trento. I temporali ci seguono, siamo stanchi ma la speranza di concretizzare positivamente per la nostra missione ci accompagna e ci sostiene.

GIORNO 4 - MERCOLEDì 29 GIUGNO
 
  • Ore 5.00 missione compiuta

Arriviamo a Trento. Ma presto torneremo per nuove attività che coinvolgeranno bambini e ragazzi nei campi estivi, finalizzate a promuovere una corretta relazione con gli animali.