M49: siamo a Trento per opporci alla sua cattura!

Oggi siamo a Trento per protestare contro la cattura dell’orso M49.

Al grido di #M49nonèpericoloso e #fugattistaisereno siamo andati sotto il palazzo della Provincia, della Regione, della Prefettura e in piazza Duomo per ribadire che l’orso non è pericoloso e quindi la sua cattura è illegale.

Lo dimostrano gli stessi documenti prodotti dalla Provincia, che affermano che M49 ha sempre evitato l’incontro con l'uomo: la stessa squadra che averbbe dovuto catturarlo, ha confermato che l'orso è fuggito appena avvertita la loro presenza nei pressi di una malga, ancor prima di riuscire ad avere con lui un contatto visivo.

L’orso ha semplicemente fatto l'orso: ha cercato cibo dove questo era disponibile, come tra gli animali negli allevamenti incustoditi e non protetti. E’ stato sufficiente predisporre recinti di prevenzione perché non si verificasse più alcuna predazione.

L’orso M49 per questo deve essere lasciato in libertà e contestualmente devono essere attivati tutti i mezzi di prevenzione dalle predazioni.

Il presidente Fugatti la smetta di creare inutili allarmismi tra i cittadini e ritiri la sua ordinanza di cattura, M49 deve restare libero e non finire rinchiuso nello squallido recinto del Casteller!