Maltrattamenti, Sottosegretario Giustizia: verso una legge più severa

"Inaccettabile lasciare gli animali maltrattati nelle mani dei loro aguzzini, ad esempio in caso di prescrizione del reato oppure in assenza di strutture di accoglienza come i centri di recupero”: queste le parole del sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi, che ha partecipato alla tavola rotonda voluta da LAV e Università eCampus per presentare la campagna con la petizione #chimaltrattapaga e il primo Master in “Criminologia e tutela giuridica degli animali”.

Gli animali vittime di violenze sono tanti, troppi. “Senza e senza ma” dobbiamo garantire loro sicurezza e tutela, a cominciare da una Legge più severa: è noto che chi è violento verso gli animali, manifesta questo comportamento anche verso altri individui e purtroppo la cronaca richiama di frequente questa drammatica realtà. Fermare le violenze verso gli animali, attraverso pene più aspre, è una questione di sicurezza, di civiltà giuridica, di cultura.