Vittoria! A Bolzano le marmotte sono salve

Quest’anno le marmotte della provincia di Bolzano non correranno alcun rischio di essere uccise. L’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha infatti  negato la sua autorizzazione al piano dell’amministrazione provinciale che nei prossimi tre anni puntava ad uccidere un numero imprecisato di marmotte su tutto il territorio.

“Siamo veramente soddisfatti  - dichiara Eros Torbol responsabile della LAV di Bolzanodopo la nostra campagna mediatica per la salvezza delle marmotte, con la quale abbiamo affisso centinaia di manifesti e distribuito migliaia di volantini ai turisti in tutta la provincia, dopo le decine di migliaia di condivisioni sui social, ora accogliamo con gioia il parere della scienza che ha bloccato i progetti dell’amministrazione provinciale”.

La LAV, come ha già fatto negli scorsi anni, mantiene la sua disponibilità a collaborare con la provincia allo scopo sia di individuare i migliori metodi ecologici sia ai fini della loro applicazione.