Palio di Castel del Piano, due cavalli feriti: abolire la corsa

Sono ben due i cavalli feriti, tra prove e competizione finale, al Palio di Castel del Piano che si è disputato l’8 settembre.  Il primo,  Montiego della contrada Il Monumento, si è infortunato durante la “provaccia” del 7 settembre e il secondo, il cavallo Quativoglio della contrada del Borgo, è caduto e si è infortunato a una zampa nel corso della gara conclusiva.

Ancora non si conoscono esattamente le condizioni degli animali e stiamo predisponendo un accesso agli atti nei confronti del Comune e della ASL per fare luce sulla vicenda. E’ chiaro però che la sicurezza della quale il Comune e gli organizzatori si vantano è soltanto una parvenza.

Il Palio di Castel del Piano è pericoloso per i cavalli. Siamo contrari ad ogni sfruttamento di animali e per l’abolizione dei palii a cominciare dalle manifestazioni che producono questi risultati.

Nei giorni scorsi con una lettera aperta al sindaco di Castel del Piano, Claudio Franci, lo avevamo invitato a riflettere sui rischi del palio. Oggi siamo di fronte alla conferma della pericolosità e inadeguatezza di una pista che chiediamo non sia più autorizzata alle competizioni. Il sindaco, i cittadini e gli organi competenti devono prendere atto che non sussistono le condizioni per garantire l’incolumità degli animali. 

COMUNICATO STAMPA