Home | Notizie | Piano Lupi: Presidente Gentiloni è ora che ci riceva!

Piano Lupi: Presidente Gentiloni è ora che ci riceva!

Leggi l'articolo

Ultimo aggiornamento

lunedì 6 febbraio 2017 23:00

Condividi

Un incontro urgente con il Presidente del Consiglio Gentiloni: è la richiesta avanzata dalle Associazioni LAV, ENPA, LIPU, LAC, LNDC, ANIMALISTI ITALIANI, dopo che giovedì scorso la Conferenza delle Regioni ha rinviato “all’unanimità” al Ministro Galletti il Piano di conservazione del lupo. Le associazioni animaliste e ambientaliste scrivono al Presidente del Consiglio Gentiloni chiedendo un incontro in vista della nuova riunione della Conferenza Stato-Regioni, prevista il prossimo 23 febbraio.

 “Oggi quindi il Ministro dell’Ambiente Galletti paga le conseguenze di un’azione politicamente lacunosa e superficiale – dichiarano le associazioni – e il suo gravemente inopportuno  attacco a mezzo stampa, con il quale dalle pagine de Il Giornale, pone sullo stesso piano bracconieri e ambientalisti ne è la conferma: tanto assurda quanto grave, in considerazione del ruolo istituzionale ricoperto dal Ministro dell’Ambiente”.

“Quanto affermato dal suo Ministro dell’Ambiente, rende ancora più urgente un confronto con il Presidente Gentiloni – concludono le associazioni – per il bene del lupo, per il rispetto dei cittadini che si sono espressi contro ogni possibilità di uccisione dei lupi, e in considerazione  del fatto che la che la fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato”.