Home | Notizie | Il silenzio di Lotto sulla uccisione dei canguri

Il silenzio di Lotto sulla uccisione dei canguri

Leggi l'articolo

Ultimo aggiornamento

giovedì 22 aprile 2021 22:00

Topic

Condividi

“Assordante” il silenzio dell’azienda sportiva italiana LOTTO che, nonostante numerosi appelli e richieste di confronto, continua a non risponderci e, soprattutto, continua ad approvvigionarsi di pelli dei canguri per farne scarpe da calcio (almeno 6 i modelli attualmente in commercio)!

Eppure materiali alternativi, sintetici e più performanti, sono già disponibili sul mercato e la stessa LOTTO li utilizza anche per questa tipologia di scarpe.

A nulla sono serviti i documenti e  i video-appelli che abbiamo trasmesso all’azienda, e che provano le modalità cruente con le quali vengono uccisi questi animali (cuccioli compresi),oltre alla insostenibilità delle uccisioni (la caccia commerciale mette a rischio la conservazione delle specie di canguro e rappresenta una concreta minaccia anche per la salute pubblica, per il pericolo di zoonosi dovuto alla ampiamente documentata contaminazione di patogeni delle carcasse).

Dal nostro primo invito al dialogo di settembre 2019 sino all’ultima lettera, inviata un mese fa, al Presidente Andrea Tomat, Lotto non si è mai resa disponibile ad incontrarci.

Ma non ci arrendiamo, continuate a seguirci per sostenerci in questa battaglia di civiltà in cui già altre aziende (come Diadora, Versace, Prada, Ferragamo) si sono unite rinunciando definitivamente alla pelle dei canguri.