Caccia: il TAR delle Marche cancella la preapertura della stagione venatoria

In tutta Italia la stagione di caccia comincia per legge la terza domenica di settembre di ogni anno, ma le singole regioni possono eccezionalmente consentire la preapertura fin dal 1° settembre. Così anche la Regione Marche, che aveva autorizzato l’uso delle doppiette anche nei giorni 1, 4, 7, 8, 11, 12 settembre.

Per questo motivo abbiamo impugnato al TAR di Ancona il calendario venatorio regionale, assieme a Enpa, Lac, Lipu e Wwf. Ora il Tribunale ha disposto, con decisione monocratica, che i cacciatori marchigiani dovranno attendere l’apertura generale della caccia e riappendere le doppiette al chiodo fino al 15 settembre!

Grazie al nostro intervento, decine di migliaia di uccelli appartenenti alle specie Alzavola, Marzaiola, Germano reale, Tortora, Colombaccio, Cornacchia grigia, Ghiandaia, Gazza e Quaglia sono quindi salvi. Un'altra battaglia vinta, ma noi non ci fermiamo: continueremo a impegnarci fino a quando la caccia sarà solo un ricordo del passato. #BASTASPARARE