Salvati due cani maltrattati e tenuti a catena. Ora Peter cerca casa

Wendy e Peter sono i due protagonisti di una storia di maltrattamenti durata molti mesi: i due cani, infatti, erano detenuti da un privato in un terreno nel Comune di Fiano Romano (RM), legati a catena corta e senza adeguato riparo dalle intemperie, esposti al caldo dell’estate e al gelo invernale. 

Una brutta vicenda che per fortuna si è conclusa con il sequestro preventivo dei due cani disposto dal G.I.P. di Rieti ed eseguito dalle Guardie Zoofile dell’OIPA.
 
Purtroppo, nella ricerca di un luogo dove trasferire i cani sottoposti a sequestro si è perso molto tempo, fino a quando il G.I.P. del Tribunale di Rieti ha contattato LAV chiedendo la disponibilità della nostra associazione ad acquisire la custodia giudiziaria dei due cani e a curarne il trasferimento in luogo idoneo, in vista dell’adozione.

Informati delle inaccettabili condizioni di detenzione, ci siamo attivati immediatamente, offrendo il nostro supporto e prendendo in carico i due cani, di circa un anno e mezzo, che sono stati trasferiti a cura delle Guardie Zoofile dell’OIPA ed in custodia giudiziaria alla LAV, in una delle nostre strutture di fiducia.

Wendy e Peter sono stati immediatamente nutriti, sottoposti ad accurata visita veterinaria e affidati a Mirko - educatore cinofilo LAV - per superare le difficoltà d’interazione manifestate sin dal primo momento.

Grazie a questo intervento, già dopo pochi giorni abbiamo potuto inserire Wendy in una splendida famiglia, mentre per Peter siamo alla ricerca di persone speciali disposte ad accoglierlo nelle proprie vite e ad aiutarlo a dimenticare i brutti ricordi. 

Per informazioni scrivere a: adozioni@lav.it  o chiamare il numero 3394044528

Federica Faiella
Responsabile Area Adozioni