#BASTASPARARE: sabato scendiamo in piazza a Firenze per dire NO alla caccia!

Sabato 15 settembre, con partenza alle ore 15.30 da Piazza Indipendenza a Firenze, scenderemo in strada per partecipare insieme ad altre sigle anti-caccia e singoli cittadini alla manifestazione organizzata dalla LAC nella quale tutti potranno far sentire la propria voce, in difesa degli animali selvatici e delle persone che ogni anno vengono impallinati dai fucili.

Cervi, volpi, uccelli: la caccia in Italia uccide quasi mezzo miliardo di animali ogni anno, sette volte la popolazione umana del nostro Paese. Come se non bastasse, le armi da caccia e i cacciatori ogni stagione uccidono anche decine di persone (fonte vittimedellacaccia.org). Un triste copione che si ripete e che ricomincerà, domenica prossima, con l’apertura generale della stagione venatoria.

“Nel silenzio della politica, troppo spesso fiancheggiatrice della lobby dei cacciatori, serbatoio di voti e di consenso, continuiamo a gridare a gran voce il nostro NO alla caccia”, dichiara Massimo Vitturi responsabile LAV Animali Selvatici che annuncia una grande manifestazione nazionale in occasione dell’apertura della stagione di caccia 2018/19.

Il numero di cacciatori è in continua diminuzione e rappresenta meno dell’1% del totale dei cittadini. Una minoranza che tuttavia continua ad esercitare un potere enorme, al contrario dei comuni cittadini, che possono essere invasi nella proprietà privata o ritrovarsi bersaglio, nel bel mezzo di una passeggiata in campagna, come raccontano le storie che abbiamo raccolto in alcuni video (testimonianza1 - testimonianza2 -  testimonianza3)  e i dati sulle vittime umane della caccia, ben 114 di cui 30 morti nella stagione 2017/18, tra cacciatori e persone estranee all’attività venatoria.

Tutti possono contribuire a fermare quest’abominio: #BASTASPARARE è l’hashtag che accompagnerà la manifestazione di Firenze e le iniziative LAV per chiedere alle istituzioni la caccia sia finalmente relegata al passato.

Unisciti a noi sabato 15 settembre a Firenze [ore 15.30 – Piazza Indipendenza] o seguici sui social [TWITTER e FACEBOOK], in diretta dalla manifestazione!

FIRMA LA PETIZIONE