Botticelle: salviamo i cavalli! Presidio a Roma

Da anni chiediamo al Comune di Roma di porre fine allo sfruttamento dei cavalli per l’anacronistico servizio di traino dei turisti: un fenomeno triste ben noto ai cittadini romani e forse un po'meno conosciuto dai turisti.

Per questo oggi abbiamo organizzato un presidio all’esterno della fermata Metro B Colosseo. 

Quest’estate abbiamo raccolto più di 15mila firme in una petizione prevista dallo Statuto di Roma Capitale che siamo pronti a consegnare al Sindaco Marino e al quale, su questa materia, è stato chiesto un incontro urgente.

Dopo la mozione del Movimento 5 Stelle che avrebbe consentito di abolire definitivamente il servizio a trazione ippica, purtroppo respinta, ora attendiamo che si concretizzino le intenzioni espresse da Fabrizio Panecaldo, Coordinatore della maggioranza in Campidoglio, e dal Gruppo di SEL di presentare analoghe proposte di impegno sulle quali raccogliere il più vasto consenso possibile, senza steccati di partito.

E’ indispensabile che tutti i Gruppi Capitolini collaborino tra di loro. Interessi, discordie e dissensi politici non possono essere anteposti alle crescenti richieste dei cittadini!

Le botticelle sono una questione animalista, ma anche un problema di decoro, di sicurezza e di immagine per l’intera città.

L’abolizione delle botticelle e la riconversione delle licenze è possibile senza che questo si ripercuota negativamente sul piano occupazionale dei vetturini.

 

Salva i cavalli delle botticelle!