Animali in Costituzione: cosa cambia, cosa dovra' cambiare. Guarda il video del nostro Convegno in Senato

Abbiamo iniziato questa battaglia nel 1998 e oggi finalmente ambiente e animali sono riconosciuti nella nostra Costituzione

Cosa cambia e cosa dovrà cambiare?

Ne abbiamo parlato durante il convegno che abbiamo organizzato al Senato, presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, mercoledì 9 marzo, proprio nel giorno dell’entrata in vigore di questa modifica alla Costituzione.

Sono intervenuti per la parte giuridica i professori Diana Cerini (UniBicocca Milano), Francesca Rescigno (UniBologna), Maria Vittoria Ferroni (La Sapienza Roma), Luigi Lombardi Vallauri (già UniFirenze e Cattolica Milano), Alessandra Valastro (UniPerugia), Sanja Bogojevic Università di Oxford e il saluto di Reineke Hameleers (direttrice di Eurogroup for Animals) anche in relazione alle previsioni del Trattato Europeo che definisce gli animali come esseri senzienti, e Massimiliano Conti, Comandante Cites Carabinieri. Per la parte politica che ha concorso a far approvare a maggioranza qualificata il nuovo testo,hanno preso la parola primi firmatari delle proposte di Legge e relatori: Loredana De Petris, Alessandra Maiorino, Valentina Corneli, Patrizia Prestipino, Michela Vittoria Brambilla, Doriana Sarli, Rossella Muroni e Gianluca Perilli.

I lavori sono stati introdotti e condotti da Gianluca Felicetti, Presidente LAV e Carla Campanaro, responsabile Ufficio Legale LAV. 


COMUNICATO STAMPA

RELAZIONE DEL PRESIDENTE


LEGGI LE SINTESI DI ALCUNI DEGLI INTERVENTI