#nonlasciamosolonessuno Croce Rossa Italiana e LAV insieme nella Fase 2

Croce Rossa Italiana e LAV annunciano una collaborazione in favore delle persone più vulnerabili e dei loro animali, colpiti in modo particolare dagli effetti della crisi economico-sanitaria. Grazie a questo accordo gli operatori Croce Rossa di CRI PER LE PERSONE, che risponde a migliaia di cittadini ogni giorno al numero verde 800-065510, segnaleranno alla LAV tutte le richieste per animali in stato di disagio.

Le richieste di aiuto alla Croce Rossa Italiana sono aumentate in modo esponenziale dall’inizio della pandemia e tra le centinaia di migliaia di richieste dall’intero territorio nazionale, molte riguardano anche i bisogni degli animali: dal cibo alle cure veterinarie, alla semplice “passeggiata”, che in caso di malattia o quarantena, in particolari condizioni di difficoltà possono rivelarsi problemi insormontabili per chi vive con un quattrozampe.

Dall’inizio dell’emergenza ci siamo attivati per fornire aiuto a chi si trovasse impossibilitato ad accudire degli animali attivando un front desk di emergenza.

Abbiamo trovato soluzione a oltre 15.000 richieste di aiuto, in una crisi senza precedenti, e con l’inizio della fase due è necessario intercettare i nuovi bisogni: da qui l’idea di essere noi ad andare incontro alle persone con animali in stato di disagio, attraverso un filo diretto con la Croce Rossa Italiana.

Comunicato stampa