Applaudiamo per la mozione presentata per il mantenimento delle attuali misure di box e recinti in Toscana.

Insieme a Enpa e Lega per la Difesa del Cane accogliamo con favore la mozione presentata al Consiglio regionale dal gruppo Toscana Civica Riformista, sottoscritta da maggioranza e opposizione, per chiedere il mantenimento della normativa regionale in merito alla detenzioni di animali d’affezione.

La revisione delle attuali misure sarebbe una inammissibile concessione al mondo venatorio e ai suoi caniletti e vanificherebbe gli sforzi fatti nel 2011 quando, con una lunga concertazione con la Presidenza della Regione, la LAV ottenne la misura minima di 8 metri quadri a cane”, dichiarano LAV, Enpa e Lega Nazionale per la Difesa del Cane. 

Noi tre associazioni i primi di dicembre, forti del consenso di oltre 10.000 cittadini che hanno aderito alla protesta on line, abbiamo incontrato la Presidenza della Regione Toscana e ci auguriamo che il Consiglio regionale approvi la mozione che chiede alla Giunta di mantenere la normativa regionale inalterata.

APPROFONDISCI

LEGGI IL COMUNICATO INTEGRALE